Quantcast
Attualita'

Tribunali minori, proroga più vicina: parere positivo della Commissione Giustizia

Parere positivo della Commissione Giustizia del Senato al disegno di legge di bilancio 2022 che continiene un'importante osservazione sui tribunali minori.

Tribunali minori, parere positivo della Commissione Giustizia del Senato al disegno di legge di bilancio 2022.

Il Presidente della Regione Abruzzo interviene nuovamente in merito alla situazione relativa alla proroga dei tribunali minori per l’Abruzzo, esprimendo soddisfazione dopo il parere positivo formulato ieri dalla Commissione giustizia del Senato al disegno di legge di bilancio per l’anno finanziario 2022. Il rapporto approvato contiene, infatti, una importante osservazione in quanto viene evidenziato come tra le finalità della misura volta ad incrementare l’organico della magistratura ordinaria (art. 187), deve essere inclusa anche la prosecuzione della proroga dell’efficacia degli articoli 1 e 2 del decreto legislativo n. 155/2012 per i tribunali dell’Aquila e di Chieti e relative sedi distaccate. Il tema è stato sollevato, su impulso dello stesso Marsilio, dal senatore di Fratelli d’Italia Alberto Balboni, il quale nel corso della discussione in Commissione si è dichiarato favorevole all’adozione di una soluzione condivisa, denunciando ancora una volta la gravità della situazione delle sedi giudiziarie che pagano le conseguenze nefaste, in termini di efficienza del sistema amministrazione della giustizia, dovute anche al terremoto.

Il Presidente della Commissione Giustizia, senatore Ostellari, della Lega, ha quindi proposto di inserire nel rapporto conclusivo una osservazione volta, in spirito di leale collaborazione, a risolvere il problema dei tribunali minori abruzzesi, dando così la copertura politica per aprire la strada una successiva attività emendativa nella Commissione in sede referente. Non appena conclusa la sessione di bilancio il senatore Balboni, unitamente agli altri capigruppo, chiederà alla Presidenza del Senato che il disegno di legge contenente la proroga al settembre del 2024 della chiusura dei tribunali di Avezzano, Lanciano, Sulmona e Vasto venga assegnato in sede deliberante, circostanza che darebbe il via ad un iter legislativo accelerato direttamente in Commissione, senza quindi più la necessità di coinvolgere l’Aula del Senato. Su questa soluzione il Presidente del Senato ha da sempre assicurato la sua piena disponibilità.

“Non trascuro l’impegno assunto con i sindaci e gli ordini professionali di riuscire a individuare una soluzione che eviti la chiusura di fondamentali presidi di legalità a tutela dei cittadini – ha detto il presidente Marsilio – per poter dare al territorio risposte importanti attese ormai da tanti anni”.

leggi anche
summit tribunali minori d'abruzzo
La battaglia per la giustizia
Tribunali minori d’Abruzzo, il futuro si decide in Parlamento
tribunali minori d'abruzzo tribunale Avezzano
La battaglia
Tribunali minori d’Abruzzo, corsa contro il tempo per la proroga
tribunali minori d'abruzzo tribunale Avezzano
Lotta per la proroga
Tribunali minori, Marsilio: Chiesto incontro a ministro Cartabia
tribunale di avezzano
La protesta
Tribunali minori d’Abruzzo, scatta l’astensione dalle udienze: ad Avezzano scioperano in 600
tribunale avezzano
La battaglia
Tribunale di Avezzano, gli avvocati si fermano: dal 18 gennaio l’astensione dalle udienze
tribunali minori sulmona
La protesta
Tribunali minori d’Abruzzo, sciopero di massa: scattano le astensioni dalle udienze
marta Cartabia
La convocazione
Tribunali minori d’Abruzzo, ci sarà l’incontro con il Ministro Cartabia
felice belluomo riforma giustizia cartabia
L'intervista
Riforma della giustizia, cosa può cambiare: dal “divorzio delle carriere” alla proporzionalità delle misure cautelari