Quantcast

Vanni Biordi, la voce storica della radio aquilana

Vanni Biordi è la voce storica della radio aquilana, nonchè lettore del Capoluogo: "Buongiorno dalla città più bella del mondo!".

Vanni Biordi è la voce dell’Aquila che esiste e resiste, entrata nelle case, nelle automobili, nei locali, attraverso la radio.

Vanni Biordi è un vero e proprio artista della voce, volto e “corda vocale” di spicco per tantissimi anni della storia emittente radiofonica Radio L’Aquila 1, di cui ha visto la nascita nel lontano 1982.

Vanni biordi
vanni biordi

Toscano di nascita e aquilano di adozione, Vanni è uno che non ha mai mollato: ha vissuto come tuti l’emergenza del post sisma, quando, per fare radio, ci si arrangiò in un container fino al 2014.

Non poteva quindi mancare una menzione nel libro “Diari di notte” di Marcello Di Giacomo, un’enciclopedia che racchiude gli ultimi 50 anni delle notti aquilane, della movida e del divertimento.

Vanni Biordi ha saputo tenere compagnia in tante occasioni scegliendo la canzone giusta a fare da sottofondo. È anche un grande lettore del Capoluogo, e questo si sa, non guasta mai!

scuola icarus

“Che bello rivedere i tanti personaggi che hanno caratterizzato la storia del divertimento di questa città”, ha detto Vanni nell’intervista al Capoluogo rilasciata a margine della presentazione di “Diari di notte”.

Vanni, non va dimenticato, insieme ai tanti dj, ai gestori di locali aquilani, ha creato la “notte aquilana”, che per molto tempo, almeno fino al sisma del 6 aprile, è stata esempio e motivo di imitazione sulla costa.

“Qui ci sono state delle serate innovative al 100 per cento sia per la musica, che per il glamour, la cultura e per i personaggi. Qui sono passati persone straordinarie che in altri posti non hanno messo nemmeno il naso”.

“Non ci culliamo sulla nostalgia, puntiamo suoi giovani, nuove leve, artisti a tutto tondo che portano avanti con fierezza questo prezioso lascito”.