Quantcast

Lega Abruzzo, 5 consiglieri regionali si autosospendono

Aria di tempesta in casa Lega Abruzzo: cinque consiglieri regionali si autosospendono

La Lega Abruzzo perde pezzi in Consiglio regionale. Si autosospendono 5 consiglieri.

Aria di tempesta in casa Lega Abruzzo. Cinque consiglieri regionali del Carroccio si autosospendono: sembra che all’origine della rottura ci siano problemi interni al Partito, che avrebbero allontanato i ‘dissidenti’ dalle posizioni e dall’operato assunti proprio dal partito e dal suo coordinatore regionale, Luigi D’Eramo.

Nel giro di poche ore la tempesta è in parte rientrata, con la revoca dell’auto sospensione dei consiglieri La Porta e Montepara

Lega Abruzzo, La Porta e Montepara revocano l’auto sospensione

I cinque nomi sono quelli della sulmonese Antonietta La Porta, del Presidente della Commissione Bilancio Fabrizio Montepara, dell’ex sindaco di Ovindoli Simone Angelosante, di Emanuele Marcovecchio e Antonio Di Gianvittorio.

Una rottura che sembrerebbe netta, quindi, e che potrebbe aprire diversi scenari.