Quantcast

Ponte Belvedere, le ultime immagini dall’alto: il giorno dello svaro

L'AQUILA - Le immagini in diretta dello svaro della prima trave del Ponte Belvedere e l'ultimo sguardo "dall'alto", prima della ricostruzione dell'importante infrastruttura.

L’AQUILA – Le immagini in diretta dello svaro della prima trave del Ponte Belvedere e l’ultimo sguardo “dall’alto”, prima della ricostruzione dell’importante infrastruttura.

Tanto impegno, qualche imprevisto, poi l’emozione liberatoria: è andato tutto secondo le previsioni in questa giornata campale tra via Fontesecco e via Persichetti per lo svaro del Ponte Belvedere. La prima trave è stata staccata, posizionata sulla parte di ponte ancora stabile verso via Persichetti e ora dovrà essere divisa e portata a demolizione. Una giornata impegnativa per le maestranze alle prese con un innovativo modello di demolizione, sperimentato per l’occasione. Dopo la conferenza stampa di questa mattina, le operazioni sono proseguite per tutto il pomeriggio e andranno avanti anche nei prossimi giorni, ma oggi è stato un test importante che ha confermato la bontà dell’intuizione avuta nel progettare lo smontaggio. “L’ho disegnato così su un tovagliolino di carta” ha detto un emozionato Marino Serpetti, guardando la trave che si adagiava sull’altra parte del ponte. Altrettanta emozione per il vicesindaco Raffaele Daniele – tornato sul posto dopo la conferenza stampa di stamattina al fianco del sindaco Pierluigi Biondi – e per il Rup Mario Di Gregorio, che ha assistito alle ultime fasi della complessa operazione.

demolizione ponte

Ponte Belvedere, via la prima trave: L’Aquila saluta un simbolo

Una lunga giornata che IlCapoluogo.it ha seguito in diretta, prima con la conferenza stampa e poi con lo svaro vero e proprio, fino alle ultime immagini dall’alto, direttamente a pochi passi dalla trave smontata.

demolizione ponte

“Cambia lo skyline della città – aveva sottolineato il sindaco Pierluigi Biondi in conferenza stampa – attraverso un’opera di ingegneria complessa e affascinate. L’intento è quello di dare all’Aquila un’infrastruttura sicura, ricollegare due pezzi dell’anello cittadino, ma soprattuto segnare il momento in cui la mera ricostruzione si trasforma in visione”.

“È stata un’opera fortemente voluta, – ha aggiunto il vicesindaco con delega alla Ricostruzione pubblica, Raffaele Daniele – con dibattito vivace in città; su questa opera sono stato messo alla prova e questa è la migliore risposta per dimostrare con i fatti la capacità amministrativa e di portare avanti progetti”.

La diretta dello svaro.

La diretta della conferenza stampa.