Quantcast

Nasce l’Associazione dei Sindaci Emeriti della Regione Abruzzo

Si è riunito ieri, presso la sala della Casa del Volontariato, il comitato promotore degli ex sindaci per costituire l’Associazione dei Sindaci Emeriti della Regione Abruzzo.

Abruzzo, nasce l’Associazione dei sindaci Emeriti.

Si è riunito ieri, presso la sala della Casa del Volontariato, il comitato promotore degli ex sindaci per costituire l’Associazione dei Sindaci Emeriti della Regione Abruzzo.

Alla presenza di ex sindaci rappresentanti i comuni delle province abruzzese è stato eletto il primo consiglio direttivo, l’assemblea all’unanimità ha eletto presidente del consiglio direttivo il Sindaco Emerito del Comune di Castel del Monte Luciano Mucciante, Vice – Presidente Silvano Cappelli Sindaco Emerito del Comune di San Demetrio e tesoriere – segretario Angela D’Andrea Sindaco Emerito del Comune di Pizzoli, responsabile della Provincia di Pescara Antonio Di Marco, Sindaco Emerito Comune di Abbateggio, Provincia di Chieti Simone Dal Pozzo Sindaco Emerito di Guardiagrele e per la Provincia di Teramo Gianni Di Centa Sindaco Emerito di Montorio al Vomano.

Gli altri componenti del primo consiglio direttivo sono: Angelo Raffaele Sindaco Emerito di Gioia dei Marsi, Pietro Di Stefano Sindaco Emerito del Comune di Cagnano, Osvaldo Di Carlo Sindaco Emerito del Comune di Montereale, Nicola Orlando Pisegna Sindaco Emerito del Comune di Collelongo e Sandro Ciacchi Sindaco Emerito del Comune di Goriano Sicoli. L’Associazione sarà articolata per gruppi provinciali coordinati dal consigliere di riferimento di ogni provincia, ai quali è demandato il compito di sensibilizzare l’adesione all’associazione e la gestione dei comitati provinciali.

Sinteticamente si riportano le principali finalità dell’Associazione:
– L’Associazione è apartitica, di utilità sociale e con finalità culturali, senza scopo di lucro;
– corsi di formazione e di aggiornamento per giovani amministratori;
‐ pubblicazione di studi e ricerche relativi ad aspetti storici, geografici, economici e sociali degli enti locali;
– promuovere e diffondere la cultura amministrativa e l’impegno civico sotto il profilo istituzionale, giuridico, organizzativo, economico‐finanziario;
– contribuire, attraverso l’esperienza maturata, alla individuazione e alla realizzazione di iniziative tese alla valorizzazione della cultura dell’autogoverno all’insegna della sussidiarietà;
– proporre strategie progettuali a livello provinciale a favore dei comuni che vanno dal digitale al turismo dal miglioramento dell’organizzazione interna agli interventi sociali, per invertire la fase di spopolamento continuo che sta interessando tutta la Regione, con il progressivo arretramento della montagna;
– organizzare viaggi di studio per approfondire la conoscenza dei sistemi amministrativi degli enti locali e realizzare incontri con Amministratori per lo scambio di informazioni e di esperienze sia in Italia sia all’estero, in particolare nei Paesi europei;

Il Presidente propone di riconoscere per l’impegno profuso, per lo spirito di sacrificio, dando esempio di professionalità e spiccato senso del dovere, dimostrando qualità umane di affidabilità e cortesia, rendendo lodevole l’attività di sindaco svolto durante e dopo il sisma 2009 per i meriti riconosciuti, non solo a livello nazionale, principalmente nell’affrontare e risolvere tutte le problematiche, e attualmente nell’impegno quotidiano pe la pandemia Covid – 19 al dott. Massimo Cialente la carica di Presidente Onorario.

L’Assemblea invita tutti gli ex Sindaci della Regione Abruzzo a iscriversi per partecipare alla vita sociale della costituita Associazione.