Quantcast

Ballottaggio Lanciano, Filippo Paolini eletto sindaco

LANCIANO - Filippo Paolini vince il ballottaggio con Leo Marongiu.

LANCIANO – Filippo Paolini vince il ballottaggio con Leo Marongiu.

Confermando il risultato del primo turno che lo dava in vantaggio rispetto allo sfidante del centrosinistra, Leo Marongiu, il candidato del centrodestra Filippo Paolini è stato eletto sindaco. Il dato non è ancora ufficiale, ma ormai il dato è sostanzialmente acquisito.

“È una grande emozione. Ho avuto un colloquio telefonico con Marongiu che è stato gentilissimo e lo ringrazio. Non sono mai stato sicuro di vincere, ma abbiamo lavorato fino alla fine con i miei uomini che mi hanno dato una grande carica. Ha vinto il nuovo perché guardiamo avanti e al futuro, il passato non ci interessa. Grazie ai cittadini che mi hanno dato fiducia in maniera non retorica. Sono sicuramente il sindaco di tutti. Ora bisogna fare la squadra di governo; già conosco uomini e donne che hanno grande passione e troveremo subito la sintesi”.

A sua volta Marongiu commenta: “La democrazia è fatta così, si vince e si perde e accettiamo la sconfitta. Mi sono congratulato con Paolini per il risultato. È stato il ballottaggio più incerto di sempre dove ho fatto un recupero di quasi 1.300 voti. La delusione per il risultato deriva dal fatto che siamo andati vicini alla vittoria. Ora lui dovrà governare e noi faremo minoranza incalzandolo sui temi portati avanti in campagna elettorale e per fare un nuovo progetto politico. Da domani bisogna puntare sul sentimento per Lanciano e non ai risentimenti”

Il dato complessivo dell’affluenza è stato del 55.94%.

Il primo turno si era concluso con il 49.77% per Filippo Paolini, il 42,18% per Leo Marongiu. Fuori dal ballottaggio Sergio Furia (5.08%) e Ivaldo Rulli (2.97%).

“Vogliamo coniugare l’esperienza con il rinnovamento, – aveva sottolineato Paolini al Capoluogo.it – con otto persone che non hanno mai amministrato ed entreranno in Consiglio, e persone come me, di provata esperienza amministrativa, anche se negli ultimi anni non ho ricoperto ruoli istituzionali”. Tra le prime cose da fare per la nuova amministrazione, “la verifica della capacità finanziaria dell’ente e del funzionamento della macchina amministrativa”.

Elezioni Lanciano, le reazioni

Il centrodestra, dopo aver combattuto con onore anche a Vasto, Roseto e Francavilla al Mare, con Filippo Paolini strappa la città di Lanciano al centro sinistra.Rispetto ai quattro comuni nei quali eravamo al ballottaggio, il centro destra ha quindi conquistato un nuovo importante Comune, rispetto alle precedenti elezioni amministrative.” Lo scrive in una nota il coordinatore regionale di Forza Italia, sen. Nazario Pagano.

“Certo, una percentuale bassissima di votanti al ballottaggio, di poco superiore al 50%, rappresenta un dato allarmante che denota un grande disaffezione da parte degli elettori. Questo allontanamento dalle urne deve far riflettere sia il centrosinistra che, malgrado la perdita di un Comune importante come quello di Lanciano, oggi usa a sproposito toni trionfalistici; sia il centrodestra, che deve tornare a valorizzare la parte centrista della coalizione, anche per evitare alcuni eccessi che evidentemente rischiano di far allontanare gli elettori più moderati.”