Quantcast
Utili

L’Aquila, inizia il censimento permamente delle popolazione e delle abitazioni

L'AQUILA - Al via il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Quattordici rilevatori incaricati dal Comune per le interviste porta a porta.

L’AQUILA – Al via il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Quattordici rilevatori incaricati dal Comune per le interviste porta a porta.

Parte domani, 1° ottobre, la nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che dal 2018 ha cadenza annuale e non più decennale e che coinvolge ogni anno un campione rappresentativo di famiglie. Secondo le stime dell’ISTAT quest’anno saranno intervistate nel territorio aquilano 1.890 famiglie. La città dell’Aquila rientra, infatti, tra i Comuni cd. “autorappresentativi” ed è stata inclusa nel campione censuario per il periodo 2018-2021.

Sul campo opereranno 14 rilevatori incaricati dal Comune dell’Aquila, dotati di appositi cartellini identificativi, che si recheranno porta a porta presso le famiglie indicate dall’Istat per effettuare le interviste. Contemporaneamente presso la sede comunale di via Roma sarà operativo il Centro Comunale di Rilevazione (CCR) con personale di back office addetto all’Ufficio Comunale di Censimento (UCC).

L’Ufficio CCR sarà operativo dal 4 ottobre al 23 dicembre, nei seguenti giorni: lunedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00, martedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00, mercoledì dalle ore 15:00 alle ore 18:00, giovedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Si raccomanda la prenotazione al tel. 0862-645714  in modo da evitare file e stazionamenti negli spazi comuni.

Il Censimento permanente prevede due tipi di rilevazioni: “areale” e “da lista”. La “rilevazione areale” si compone di 2 fasi: verifica preliminare del territorio e interviste “porta a porta” o presso il Centro Comunale di Rilevazione. Pertanto, a partire da venerdì 1° ottobre, i rilevatori effettueranno la ricognizione preliminare del territorio, mentre dal 14 ottobre e fino al 18 novembre effettueranno le interviste alle famiglie presenti nelle aree individuate dall’Istat. Le famiglie potranno effettuare le interviste a domicilio o presso il CCR.

Dal 4 ottobre partirà anche la cd. “rilevazione da lista” che prevede l’invio di una lettera contenente nome utente e password ad un campione di famiglie predisposto da Istat. In questo caso il cittadino potrà compilare autonomamente il questionario o avvalersi degli uffici comunali recandosi presso il CCR in via Roma 207/A. Dall’8 novembre e fino al 23 dicembre le famiglie non rispondenti saranno contattate dai rilevatori sul campo e dal personale di back office per portare a termine i questionari.

Si ricorda ai cittadini coinvolti nella tornata censuaria 2021 che è previsto l’obbligo di risposta e, nei casi di violazione, l’erogazione di sanzioni ai sensi degli artt. 7 e 11 del D. Lgs. 322/89.

La riservatezza dei dati raccolti è tutelata e garantita da tre fattori: il segreto statistico, il regolamento europeo (Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo GDPR) e la legge italiana (D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e s.m.i. – Codice in materia di protezione dei dati personali).

Per informazioni ed assistenza le famiglie interessate possono contattare i seguenti numeri: il Numero Verde Istat 800 188 802, attivo dal 1° ottobre al 23 dicembre tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21; l’Ufficio Comunale di Censimento – Tel. 0862-645720; il CCR – Tel. 0862-645714 anche per prenotare un appuntamento per la compilazione del questionario.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare i siti web:
https://censimentigiornodopogiorno.it/popolazione-e-abitazioni/
https://www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni

leggi anche
censimento Istat 2021
Utili
Censimento Istat 2021, rilevazioni fino al 23 dicembre: cosa c’è da sapere
borgo medioevale beffi
Il censimento istat
Abruzzo, meno 13mila residenti in un anno: L’Aquila la provincia che perde più abitanti