Quantcast

Abbattimento Ponte Belvedere, sgomberati temporaneamente i 40 appartamenti del civico 29

L'AQUILA - Per ragioni di sicurezza sgomberati temporaneamente i 40 appartamenti del civico 29. Le famiglie trasferite in alloggi del Progetto CASE o in strutture ricettive.

L’AQUILA – Per ragioni di sicurezza sgomberati temporaneamente i 40 appartamenti del civico 29. Le famiglie trasferite in alloggi del Progetto CASE o in strutture ricettive.

Con un’ordinanza pubblicata sull’albo pretorio on line è stato disposto lo sgombero temporaneo di 40 appartamenti del fabbricato che si trova al numero civico 29 di via Fontecchio, situato proprio al di sotto del ponte di Belvedere. L’ordinanza si è resa necessaria per i lavori di demolizione.

“Si tratta di ovvie ragioni di sicurezza – hanno spiegato il sindaco Pierluigi Biondi e il vice sindaco Raffaele Daniele – l’ordinanza decorre da domani, ma le famiglie interessate sono già state tutte sistemate in alloggi del progetto Case o in strutture ricettive. Potranno rientrare nel giro di 10-15 giorni, allorché saranno terminati i lavori di smontaggio della campata del ponte che sovrasta il palazzo e comunque quando saranno ristabilite le piene condizioni di sicurezza, ma, a richiesta, tenendo conto degli inevitabili disagi che comporta un cantiere di quelle proporzioni, gli appartamenti del Case saranno disponibili per quelle famiglie che vorranno soggiornare fuori delle loro abitazioni fino alla fine dei lavori di ricostruzione del ponte”.

Lo smontaggio e il posizionamento del nuovo ponte di Belvedere sono stati affidati all’associazione temporanea di imprese Edimo-Todima. La struttura che prenderà il posto di quella attuale sarà un ponte “strallato”, caratterizzandosi come un forte segno distintivo della città ed una vera e propria piattaforma aerea di belvedere. L’importo del progetto è di circa 5 milioni e 200mila euro, di cui 200mila euro circa per la demolizione.