Quantcast

Vaccini Covid per il 78% degli abruzzesi sopra i 12 anni: oltre 200mila senza neanche una dose

Il 78% degli abruzzesi con più di 12 anni ha completato la vaccinazione contro il Covid. Crescono, in Abruzzo, le somministrazioni tra under60

Vaccini Covid19, il 78% degli abruzzesi ha completato il ciclo vaccinale.

Il 78,1% degli abruzzesi con più di 12 anni, cioè quasi 930mila persone, ha completato il ciclo vaccinale contro il Covid-19. Ai ritmi attuali, secondo le previsioni, la copertura dell’80% in Abruzzo verrà raggiunta nella prima metà di ottobre. Tale percentuale è stata già raggiunta considerando una sola dose, per cui si supera l’82%.

Restano senza neppure una dose oltre 200mila persone, pari al 17,7% della platea.

Al momento sono state somministrate 1.855.378 dosi, pari all’86,2% dei 2.152.310 complessivamente consegnati. Per quanto riguarda le fasce di età, la copertura raggiunge l’88,6% per la categoria 70-79 anni, l’86% per quella 60-69, l’82,6% per gli over 80. Seguono la fascia 50-59 anni, con il 79,65% e quella 40-49 anni (74,05%). Per quanto riguarda le fasce più giovani di popolazione, la copertura raggiunge il 78,3% per le persone di età compresa tra 20 e 29 anni (81,3% considerando anche chi è in attesa di seconda dose), il 70,5% per la categoria 30-39 anni (72,65% considerando chi è in attesa di seconda dose) e il 59,5% per la popolazione tra i 12 e i 19 anni (67,8% considerando chi è in attesa di seconda dose).

Effetto Green Pass sui vaccini a L’Aquila, crescono le somministrazioni

Negli ultimi giorni, in vista del 15 ottobre, quando il Green pass sarà obbligatorio nei luoghi di lavoro, le percentuali sono aumentate in particolare nelle fasce di età al di sotto dei 60 anni.