Quantcast

Gino Troiani nuovo manager dell’Alghero Rugby

Luigi "Gino" Troiani, orgoglio "100 % Made in L'Aquila" della palla ovale, è il nuovo manager dell'Alghero Rugby. Un sogno lungo più di 30 anni, partito da L'Aquila e ora approdato nella calda Sardegna.

L’aquilano Luigi Troiani, (conosciuto da tutti come Gino), gloria della palla ovale nero verde e della nazionale italiana, è il nuovo manager generale dell’Alghero Rugby.

Luigi Troiani è considerato a livello nazionale uno tra i migliori giocatori di rugby di sempre. Estremo e mediano di apertura dell’Aquila Rugby e degli azzurri, con 2681 punti marcati in serie A è il quarto miglior realizzatore assoluto del massimo campionato italiano e il terzo miglior realizzatore con la maglia della nazionale, detentore anche del record internazionale di trasformazioni in un singolo test match.

Terminata la carriera da giocatore, dal 1999 al 2001, Gino Troiani è stato direttore generale dell’Aquila Rugby, con cui ha raggiunto la finale scudetto nel 2000 allo Stadio Flaminio di Roma (risultato che permise alla compagine neroverde di partecipare l’anno successivo alla Heineken Cup, la Champions Cup della palla ovale, ndr).

Nel 2010 ha ricevuto dalla Federazione Italiana Rugby l’incarico di team manager della nazionale maggiore, ruolo ricoperto ininterrottamente fino allo scorso giugno, che gli ha permesso di acquisire una formazione specifica ed un’esperienza manageriale sportiva ventennale.

troiani rugby

“Ho creduto nelle potenzialità dell’Amatori Rugby Alghero sin da quando Il presidente Badessi me ne ha parlato, nel periodo in cui ricopriva il ruolo di medico, nello staff della Nazionale da me gestito – ha dichiarato Gino Troiani -. A seguito dell’anticipata e per molti aspetti, controversa e inattesa conclusione del rapporto con la Federazione, durante la scorsa estate ho ricevuto richieste di collaborazione da diverse realtà rugbistiche, anche all’estero”.

“Dopo aver avuto modo di conoscere la realtà algherese e sviluppato un’analisi sulle effettive potenzialità nel breve, medio e lungo termine, ho deciso di mettere a disposizione dell’Alghero Rugby la professionalità da me maturata in questi anni. Sono infatti convinto che, con il sostegno degli enti istituzionali e delle attività imprenditoriali presenti sul territorio, e attraverso una fattiva e costante collaborazione con tutte le realtà rugbistiche regionali, si possa concretizzare il piano sportivo da me proposto, volto a rendere questo club una delle eccellenze dello sport sardo e del rugby nazionale”.

Questo fine settimana ad Alghero sono in programma i primi eventi a marchio Gino Troiani:

dal 30 settembre al 2 ottobre saranno ospiti dell’Amatori Rugby Alghero Giovanni Sanguin (da diversi anni preparatore fisico della Nazionale Italiana di Rugby) e Vincenzo Troiani, fratello di Gino, tecnico e formatore, che ha lavorato per un lungo periodo con la Federazione nel settore giovanile, ma anche allenatore dell’Aquila Rugby per diversi anni.

Le attività del weekend termineranno domenica 3 ottobre, giornata in cui è previsto il primo “Family day” che si concluderà con la partita Amatori Rugby Alghero vs Amatori Rugby Capoterra, match di preparazione all’esordio nel campionato di serie A, previsto per il club algherese il prossimo 17 ottobre.

“Un weekend di festa e di divertimento, riservato a tutti coloro che fanno parte del nostro club e della nostra famiglia, – ha aggiunto Luigi Troiani – In considerazione della presenza di Giovanni e Vincenzo, saranno anche giornate di lavoro e di formazione, un’importante opportunità di confronto e di crescita per i nostri tecnici ed educatori, ma anche per analoghe figure professionali dei club limitrofi, che avranno il piacere di partecipare”.