Quantcast

Uccise figlio e moglie di Roccacasale, trovato senza vita in carcere

Si è tolto la vita in carcere l'uomo che, nel gennaio scorso, aveva ucciso suo figlio e sua moglie, Teodora Casasanta, psicologa originaria di Roccacasale.

Aveva ucciso la moglie e il figlio lo scorso gennaio, la notte scorsa ha deciso di farla finita. Alexandro Riccio si è tolto la vita in carcere, mentre il suo compagno di cella dormiva: a gennaio il duplice omicidio di Carmagnola. Sua moglie Teodora Casasanta era originaria di Roccacasale.

Il suicidio è avvenuto nella notte tra sabato e domenica, nel carcere di Ivrea, a Torino, dove Alexandro Riccio era rinchiuso da mesi. La Procura di Ivrea ha aperto un fascicolo d’inchiesta per fare luce su quanto accaduto.

Torino, mamma e figlio uccisi: la donna era di Roccacasale

L’uomo si era macchiato di un duplice omicidio lo stesso 29 gennaio 2021, poco dopo aver ucciso sua moglie, Teodora Casasanta e suo figlio Ludovico, di soli 5 anni. E proprio poco dopo l’omicidio, aveva tentato di togliersi la vita, lanciandosi dal balcone di casa, a Carmagnola. L’intervento del personale medico accorso sul posto era stato decisivo. Era stato, quindi, prima ricoverato e poi, una volta dimesso, trasferito in carcere

A scatenare la furia omicida dell’uomo, meno di un anno fa, l’intenzione di sua moglie Teodora di lasciarlo.