Quantcast

L’Aquila, addio a Lunata Ponzi: si è spenta a 106 anni

Addio a Lunata Ponzi, una delle donne più longeve dell'aquilano. Era nata a Campotosto il 18 agosto 1915.

È venuta a mancare all’età di 106 anni Lunata Ponzi, l’aquilana più longeva della città.

Lo scorso 18 agosto Lunata Ponzi aveva compiuto 106 anni: molto conosciuta in città, la donna aveva gestito per tanti anni una storica modisteria in centro storico a L’Aquila: dove in tantissime facevano la fila per acquistare uno dei suoi cappellini o dei meravigliosi abiti da sposa e cerimonia, che Lunata confezionava con le sue mani.

Ferdinando Colantoni, delegato dal sindaco Pierluigi Biondi, lo scorso agosto aveva consegnato alla signora Ponzi la medaglia con il sigillo della Città dell’Aquila ed una lettera augurale da parte di tutta l’Amministrazione.

Lunata Ponzi amava la poesia e, solo fino a qualche anno fa, componeva suoi versi e lib recitava con disinvoltura ed espressività, allietando i pomeriggi degli ospiti con cui condivideva la residenza per gli anziani in cui alloggiava da qualche tempo.

Lunata Ponzi era nata a Campotosto, il 18 agosto 1915. Da giovanissima aveva, poi, sposato un militare, Franco Conti, l’amore della sua vita, con cui visse anche un periodo a Bari.

Lascia i suoi figli Umberto ed Ercole.

Ai familiari le più sentite condoglianze dalla redazione del Capoluogo.

Riposa in pace Lunata.