Quantcast

L’Aquila saluta il Palco a San Bernardino, cornice di un’estate di stelle

L'Aquila saluta, per quest'anno, il Palco di San Bernardino, teatro di tantissimi spettacoli che hanno animato l'estate culturale della città.

L’Aquila saluta, per quest’anno, il palco di San Bernardino: una delle principali novità dell’estate culturale e artistica della città.

Nella nuova location, sfruttata per le sue caratteristiche come autentico teatro a cielo aperto, si stanno tenendo le operazioni di smontaggio del palcoscenico allestito, che in questi mesi ha visto alternarsi le esibizioni di numerosi artisti. Samuele Bersani, Alex Britti, Elio. E poi, ancora, Diodato, Carmen Consoli. Gli appuntamenti del Cinema sotto le stelle e alcune delle serate più belle della 727esima Perdonanza Celestiniana, tra i quali il Gran Galà “L’Aquila si veste di stelle” e il concerto di Franco 126.

L’estate culturale a San Bernardino è iniziata con I Cantieri dell’Immaginario e si è conclusa con il successo della Notte Bianca, che ha animato l’intero centro cittadino, tornato a respirare normalità e voglia di stare insieme dopo i mesi più bui del Covid19.

Il recupero di San Bernardino come spazio culturale è stato fortemente voluto dall’amministrazione comunale, a guida Pierluigi Biondi, grazie ad un’intuizione del vice sindaco Raffaele Daniele.

Ora ci si prepara a salutare un’estate piena, di arte, cultura, di grandi nomi che hanno portato L’Aquila sulle cronache nazionali. Sperando che l’arte e lo spettacolo possano non fermarsi mai più.