Quantcast

Porta Tione ancora vittima dei vandali, scritte e graffiti

Porta Tione imbrattata, piena di scritte per l'azione di alcuni vandali.

Porta Tione imbrattata, piena di scritte per l’azione di vandali: la denuncia corre sui social.

Un pezzo di storia aquilana vittima dell’azione di qualche vandalo. Si tratta di Porta Tione, nel cuore dell’Aquila, simbolo della storia della città. E non è la prima volta che gli aquilani si ritrovano sdegnati ad osservare un luogo storico vittima dell’inciviltà e di atti vandalici.

A denunciare il fatto è Cesare Ianni, del Gruppo aquilano di Azione civica Jemo ‘nnanzi

“Perdonateci, Padri nostri. Questa la situazione oggi a Porta Tione – scrive Ianni – siamo tornati indietro di più di dodici anni, quando la Porta era stata vandalizzata da scritte e graffiti. Ora anche tanta immondizia. Perdonateci, Padri nostri, perché non riusciamo adeguatamente a tutelare gli inestimabili beni che ci avete lasciato. Ma non cederemo, non ci arrenderemo, ci daremo subito da fare per ridare dignità a Porta Tione. Perdonateci. Jemo ‘nnanzi!”. Un messaggio che inevitabilmente sta facendo rumore e raccogliendo commenti, molti lamentano l’abbandono di opere e monumenti, altri tornano sulla necessità di installare telecamere di videosorveglianza.

Foto di Cesare Ianni