Quantcast

Pizzoli, il Comune sceglie Asm per la raccolta rifiuti

L'Asm si occuperà della raccolta rifiuti nel Comune di Pizzoli al posto della Aciam.

Il Comune di Pizzoli ha scelto di sostituire Aciam con l’Asm Spa per il servizio di raccolta rifiuti nel territorio.

La decisione è stata assunta con delibera del consiglio comunale di Pizzoli lo scorso 9 settembre.

Come si legge sulla delibera, si è scelto, “di dismettere la partecipazione del Comune di Pizzoli all’ ACIAM S.p.A. ritenendo la stessa non strettamente necessaria per il perseguimento delle proprie finalità istituzionali”.

La scelta, è ricaduta su Asm, 
“avendo i requisiti e maturato adoggi esperienza, professionalità e organizzazione tale da assicurare servizi efficienti ed efficaci a costi competitivi e comunque più bassi a livello regionale, per l’intero ciclo integrato dei rifiuti come emerge in dettaglio dalla allegata relazione ex art.34 D. Lgs. 179/2012…”. 

Il servizio con Asm Spa avrà  durata di sette anni dalla data di sottoscrizione della Convenzione di servizio, acquisita la qualità di socio, e comunque fino all’istituzione ed organizzazione del servizio di gestione integrata dei rifiuti da parte dell’Autorità per la Gestione Integrata dei Rifiuti urbani (AGIR).

Il Comune ha scelto Asm con l’obiettivo, “di voler ottimizzare il sistema di raccolta differenziata, coinvolgendo fortemente le utenze domestiche e non domestiche in un efficace piano di comunicazione al fine di rispettare sul breve-medio termine i vincoli previsti da normativa anche in merito alla percentuale di rifiuto differenziato;  volendo attivare su tutto il territorio comunale una nuova gestione dei rifiuti, attivando un sistema di raccolta differenziata spinta con il Porta a Porta e/ o tramite isole ecologiche;”.

La delibera è visionarie sul sito del Comune.