Quantcast

Colonnello Nicola Mirante al Comando Provinciale Carabinieri: “Il mio impegno per sicurezza e legalità”

Comando Provinciale Carabinieri, il colonnello Nicola Mirante nuovo comandante: "Aquilani mostrano dignità e orgoglio nonostante i duri colpi subiti. Massimo impegno per legalità, ambiente e sicurezza".

Comando Provinciale Carabinieri, il colonnello Nicola Mirante nuovo comandante: “Aquilani mostrano dignità e orgoglio nonostante i duri colpi subiti. Massimo impegno per legalità, ambiente e sicurezza”.

“Una popolazione che mostra dignità e orgoglio, capace di rialzarsi nonostante i duri colpi subiti dal terremoto”, con queste parole il colonnello Nicola Mirante, nuovo Comandante del Comando Provinciale Carabinieri L’Aquila, ha salutato la cittadinanza attraverso l’incontro con la stampa avvenuto questa mattina. Il colonnello si è detto felice della nuova sfida in un territorio così bello “da fare invidia al mondo intero”.

carabinieri l'aquila nicola mirante comandante

Il nuovo Comandante ha assicurato il massimo impegno dei Carabinieri, in sinergia con le altre forze di polizia e sotto la guida di Magistratura e Prefettura, per tutelare la sicurezza e la legalità, con un occhio di riguardo all’ambiente, considerato il territorio ricco di Parchi e riserve. Ma non solo, occhio anche alla ricostruzione: “Dove vi sono ingenti flussi di denaro – ha infatti sottolineato il colonnello Mirante, l’attenzione deve essere sempre elevatissima”.

“Non ero mai stato a L’Aquila – ha aggiunto il nuovo Comandante provinciale – ma ho conosciuto il suo territorio de relato, seguendo l’attività investigativa dagli uffici centrali”. Il colonnello Mirante, già Comandante della 1ª Compagnia del 12° Battaglione in Sicilia, poi Comandante della Compagnia di Avellino e del Reparto Operativo di Caserta, ha infatti svolto diversi incarichi nello Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma, presso l’Ufficio Operazioni e l’Ufficio Personale Marescialli.

Classe 1977, coniugato e con due figli, il colonnello Mirante ha iniziato il suo percorso professionale a 15 anni, con la scuola militare “Nunziatella” di Napoli, per poi entrare nell’Arma frequentando l’Accademia militare di Modena e la Scuola Ufficiali Carabinieri. Laureato in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma e in Scienza della Sicurezza Interna e Internazionale presso l’università Tor Vergata, sempre a Roma, ha frequentato numerosi corsi in materia di criminalità organizzata, terrorismo e immigrazione clandestina, in Italia e all’estero.

Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, nonché destinatario del Premio “Salvo D’Acquisto” concesso per essersi “particolarmente distinto per lo spiccato spirito di umana solidarietà dimostrato nell’attività di servizio e del Premio Internazionale Nassiriya per la Pace, è stato anche insignito della Medaglia d’Argento al Valor Civile concessa dal Ministro dell’Interno il 21 maggio scorso, per aver salvato una famiglia rimasta intrappolata all’interno della propria abitazione avvolta dalle fiamme durante un violento incendio boschivo.

Nicola Mirante, il benvenuto del sindaco Biondi

Il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi ha incontrato questa mattina, giovedì 16 settembre, nei suoi uffici di Palazzo Fibbioni, il nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri, colonnello Nicola Mirante.

“Un primo momento di confronto, contraddistinto da cordialità e utile per formulare al comandante Mirante i migliori auguri di buon lavoro in una terra accogliente, in cui legalità e rispetto delle regole rappresentano un elemento determinante per la comunità. Una importante testimonianza del senso di responsabilità individuale e della collaborazione istituzionale che l’amministrazione ha sempre garantito e continuerà ad assicurare alle donne e gli uomini dell’Arma e a tutte le Forze dell’ordine quotidianamente impegnate in prima linea per la sicurezza dei cittadini e, a seguito della diffusione del coronavirus, della tutela della salute pubblica”.