Quantcast

Scuole L’Aquila: parte in anticipo servizio mensa, poi scuolabus e pre-interscuola

Lunedì ripartiranno le scuole a L'Aquila: partono anche il servizio mensa - in anticipo - e a seguire scuolabus, dal primo ottobre, e pre-interscuola. Tutte le informazioni. 

Lunedì ripartiranno le scuole a L’Aquila: partono anche il servizio mensa – in anticipo – e a seguire scuolabus e pre-interscuola. Tutte le informazioni.

“Il servizio di refezione scolastica per le scuole, sia dell’infanzia che della primaria, sarà attivo da lunedì 20 settembre, mentre il 1° ottobre inizieranno i servizi di trasporto scolastico e di pre-interscuola; per quest’ultimo gli uffici proveranno ad anticiparne l’avvio. Rispetto allo scorso anno le mense scolastiche partiranno, dunque, con otto giorni di anticipo per le scuole dell’infanzia e dieci giorni prima per le primarie, mentre non ci sono sostanzialmente variazioni per gli altri due servizi”. Lo comunica l’assessore alle Politiche sociali ed educative Francesco Cristiano Bignotti.

“È necessario ricordare che anche quest’anno scolastico è caratterizzato dalla normativa emergenziale legata al covid-19, che prevede, tra l’altro, la possibilità di orari scaglionati di ingresso, oltre che di un più razionale e diversificato utilizzo degli spazi interni. Dall’esperienza dello scorso anno abbiamo riscontrato che è importante per gli istituti scolastici poter verificare se le scelte ipotizzate nella teoria funzionino sul campo, per cui i primi giorni saranno dedicati ad un delicato rodaggio. Per questi motivi – spiega l’assessore – e per non appesantire ulteriormente il complesso lavoro dei presidi, che quest’anno avranno anche l’ulteriore responsabilità ed incombenza del controllo dei green pass, in continuità con le scelte condivise con le scuole nel settembre 2020, abbiamo calendarizzato i servizi nel modo descritto. La finalità è di soddisfare al meglio le esigenze degli istituti scolastici e, quindi, degli utenti, in un complicato incastro dei tempi, considerando le oltre 20 linee di scuolabus, che quotidianamente accompagnano a scuola circa 800 bambini, i circa 600 bambini che usufruiscono del pre-interscuola, gli oltre 3mila pasti forniti quotidianamente. Pertanto, come più volte evidenziato, la collaborazione tra il Comune dell’Aquila, i sei Istituti comprensivi e le famiglie dovrà essere, come lo scorso anno, dinamica e flessibile” conclude l’assessore Bignotti.