Quantcast

Covid19 L’Aquila, riapre il G8: ricoveri in crescita

Riapre il G8 a L'Aquila, già ricoverata una paziente di 70 anni. Crescono i ricoveri legati al Covid19: la situazione

Riapre per la terza volta il G8 a L’Aquila, per far fronte alle necessità dio ricoveri causa Covid19.

C’è già una paziente, purtroppo, ricoverata al G8, si tratta di una donna a di 70 anni, non vaccinata, trasferita in Rianimazione. La don a fa parte di una famiglia macedone, residente a L’Aquila, i cui componenti sono risultati tutti positivi al Covid19.

Il Primario di Malattie Infettive, Alessandro Grimaldi, aveva parlato di un aumento dei ricoveri alla nostra redazione: già una settimana fa il Reparto di Malattie infettive risultava quasi al completo. La situazione, a distanza di giorni, non è migliorata.

 

Covid 19 L’Aquila, Malattie infettive quasi al completo: “Vaccinatevi”

Solo pochi giorni fa L’Aquila ha pianto una nuova vittima di Covid19, storico Direttore del TSA Federico Fiorenza.

Nel reparto di Malattie Infettive, attualmente, – come riporta Il Centro – sono ricoverati soprattutto pazienti stranieri: persone rientrate dai loro paesi d’origine, dove hanno passato la stagione calda. Molti di loro arrivano dall’Europa dell’Est. 

La Asl1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila, intanto, ha inviato un sollecito al personale sanitario che non ha ancora effettuato la vaccinazione.