Quantcast

Vaccini Covid, crescono somministrazioni ma 3,4 milioni di over 50 sono senza una dose

Covid 19, i dati Gimbe sulle vaccinazioni: Abruzzo in linea, male la Sicilia. Troppi over 50 senza nemmeno la prima dose.

Covid 19, i dati Gimbe sulle vaccinazioni: Abruzzo in linea, male la Sicilia. Troppi over 50 senza nemmeno la prima dose.

L’Abruzzo procede nella campagna vaccinazioni anti Covid 19 in linea con le altre regioni, facendo toccare performance di rilievo, soprattutto nella fascia di età tra i 70 e i 70 anni. È quanto emerge dal monitoraggio indipendente Gimbe, che rileva che in Abruzzo il 66,4% della popolazione ha già ricevuto le due dosi, e un altro 6,8% ha ricevuto solo la prima dose, per un 73,2% ti copertura complessiva, tra prime e seconde dosi. Un po’ sotto la media, invece, per quanto riguarda la copertura degli over 80, con un 90,9% con due dosi di vaccino e 1,8% con prima dose, ma la performance rallentata potrebbe dipendere anche dal fatto che parte degli over 80 rimasti per motivi di salute non farà comunque il vaccino. Molto bene, invece, il risultato tra i 70 e i 79 anni, con un 91,3% con entrambe le dosi e 1,3% con una sola dose, che porta l’Abruzzo al 6° posto tra le regioni italiane.

A preoccupare, comunque, sono i dati complessivi sulle vaccinazioni degli over 50: a fronte di quasi 8 milioni di dosi disponibili in frigo, restano ancora 3,4 milioni di over 50 senza alcuna copertura vaccinale.

Al primo settembre (ore 6.12) risultavano consegnate 86.126.058 dosi. Netto il cambio di passo sul fronte delle forniture: nelle ultime 4 settimane è stata sfiorata quota 15 milioni di dosi a fronte di 10,1 milioni delle 4 settimane precedenti. “Le scorte – spiega Marco Mosti, direttore operativo Gimbe – ammontano ad oltre 7,8 milioni di dosi di vaccini a mRNA, un numero sufficiente ad accelerare la campagna in questa fase che precede la riapertura delle scuole”. Il 71,9% della popolazione (42.609.377) ha ricevuto almeno una dose (+841.834 rispetto alla settimana precedente) e il 63,9% (37.882.252) ha completato il ciclo vaccinale (+1.195.342). In aumento nell’ultima settimana il numero di somministrazioni (1.832.949), con una media a 7 giorni che, dopo il crollo da oltre 592 mila del 28 luglio a 199 mila del 20 agosto, ha ripreso a salire raggiungendo quota 270 mila il 31 agosto. L’87,8% della popolazione over 50 ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino e nette differenze regionali: dal 92,4% della Puglia al 81,4% della Sicilia. Mentre sono 4,4 milioni gli over 50 parzialmente o totalmente privi di copertura vaccinale, di cui 3,34 milioni (12,2%) non hanno ancora ricevuto nemmeno una dose, con rilevanti differenze regionali: dal 18,6% della Sicilia al 7,6% della Puglia. A fronte di un trend di vaccinazione in queste fasce d’età, salgono tutte le curve degli under 50: in particolare s’impenna la fascia 12-19 e quella 20-29 supera le percentuali di copertura delle fasce anagrafiche 30-39 e 40-49.