Quantcast
Necrologio

Incidente mortale al Cermone, addio a Mauro Mannucci

Addio a Mauro Mannucci, il giovane alpino che ha perso la vita nell'incidente al Cermone.

L’Aquila piange il giovane alpino Mauro Mannucci, scomparso a soli 32 anni.

Mauro Mannucci è morto questo pomeriggio a seguito del tremendo incidente al Cermone. La sua bicicletta si è schiantata contro un’auto sulla Statale 80, tra Pizzoli ed Arischia, al bivio del Cermone.

La dinamica dello schianto non è ancora chiara; i rilievi sono andati avanti per ore. Secondo le prime ricostruzioni il giovane stava percorrendo la Statale 80 in bicicletta, scendendo dalla strada che porta ad Arischia e al valico delle Capannelle, e si è scontrato con la vettura che stava svoltando per immettersi nella superstrada che porta a Pizzoli. Il colpo è stato letale per il giovane, che è morto sul colpo.

Alla guida della vettura c’era una donna, rimasta illesa, in evidente stato di shock, soccorsa dai sanitari accorsi sul posto.

Mauro Mannucci era molto conosciuto e benvoluto in città, militare dell’Esercito italiano, Alpino del Nono reggimento, doveva sposarsi tra qualche mese con la sua fidanzata, dopo la proposta avvenuta a Barcellona a luglio scorso.

Mauro Mannucci

Addolorati gli amici, che sui social in queste ore stanno lasciando centinaia di messaggi e ricordi. “Quando ti dicono che sei troppo giovane,
che hai tutta la vita avanti, che puoi aspettare, che ci sarà sempre un’altra occasione, che ci sarà un domani più bello,
che un giorno capirai. Non è vero.La vita è adesso. Non domani. La vita è Oggi, perché domani potrebbe essere troppo tardi. Come Dio vuole, a volte di merda proprio. Che tragedie insopportabili”, è una delle tante dediche lasciate su Facebook.

“Abbiamo tragicamente perso uno di noi. Un gran Soldato del IX reggimento. Mauro. Ci stringiamo tutti alla sua famiglia e a quanti gli hanno voluto bene. Rimarrai sempre con noi. Che la terra ti sia lieve”, è il messaggio di cordoglio lasciato su Facebook dal comandante del Nono Reggimento Alpini, Gianmarco Laurencig.

Lascia i genitori Anna e Giuseppe, le sorelle Michela e Stefania, ex capitano dell’Aquila rugby femminile, i nipotini.

Alla famiglia l’abbraccio e il cordoglio da parte della redazione del Capoluogo.

Addio Mauro Mannucci, il cordoglio del sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi

“È un momento particolarmente triste e duro per la città. In pochi giorni questa terra ha perduto due suoi figli, ragazzi strappati alla vita troppo presto, la cui scomparsa segna l’intera comunità. Da padre, fratello, amico, ancor prima che da sindaco, esprimo la mia vicinanza a chi era loro vicino. L’invito è alla riflessione e a stringersi, ad attenuare i toni, a confortarsi vicendevolmente, tenendo sempre saldo il senso delle priorità dell’esistenza”.

leggi anche
incidente mortale ss80
Cronaca
L’Aquila, incidente mortale sulla statale 80: ciclista perde la vita
Mauro Mannucci
Necrologio
Mauro Mannucci, l’addio nella chiesa dove avrebbe dovuto sposarsi
cermone
Sicurezza stradale
SS80 Cermone, troppi incidenti e progetto ancora bloccato: arriva soluzione provvisoria
incidente mortale ss80
Attualita'
Svincolo Cermone, la lunga storia di un progetto bloccato
incidente mortale ss80
I dati
Incidenti mortali, nel 2020 la provincia dell’Aquila maglia nera d’Abruzzo con 17 decessi
rotatoria cermone
Attualita'
Cermone, iniziata la cantierizzazione della rotatoria
vittime della strada
Cronaca
Vittime della strada, una messa alla Madonna Fore
Mauro Mannucci
Cronaca
Incidente mortale al Cermone, ciclista senza colpe: la perizia