Quantcast

Ex Onpi, via libera alla variazione di bilancio per l’istituzione del centro Alzheimer

L'AQUILA - La Giunta comunale approva variazione di bilancio all'ex Onpi per l'istituzione centro Alzheimer.

L’AQUILA – La Giunta comunale approva variazione di bilancio all’ex Onpi per l’istituzione centro Alzheimer.

Via libera dalla giunta comunale dell’Aquila alla delibera di variazione di bilancio del Centro Servizi Anziani Ex Onpi grazie alla quale sarà possibile procedere alla istituzione di un centro specializzato per i malati di Alzheimer.

“Si tratta di un provvedimento molto importante – è stato il commento del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi,  e dell’assessore alle Politiche sociali e per il Benessere della persona, Francesco  Bignotti – da tempo auspicato e finalmente in dirittura di arrivo, che vuole tendere una mano a chi soffre di una tra le malattie degenerative più difficili, che colpisce non solo il malato ma che provoca importanti ripercussioni negative anche sulle famiglie, spesso in difficoltà nella gestione dei cari affetti da una patologia così complessa. Abbiamo previsto una variazione di 550 mila euro sul bilancio del Csa– proseguono Biondi e Bignotti – che verranno dedicati principalmente all’adeguamento di una struttura già fiore all’occhiello nei servizi socio-assistenziali del panorama aquilano e che sarà implementata da un centro Alzheimer, primo dell’intero comprensorio, contando su standard molto elevati sia in termini di competenze professionali che di funzionalità della struttura”.