Quantcast
La nomina

Coordinatore Sindaci Cratere 2009, accordo sul nome anche in casa PD

Coordinatore sindaci Cratere 2009, incontro tra le fila del PD sulla ricostruzione: c'è l'accordo sulla proposta per la nomina. Fina: "C'è in ballo la rinascita dei territori colpiti dal sisma".

Il 6 settembre si avvicina, data stabilita per la tanto attesa nomina del Coordinatore Sindaci del Cratere 2009. Fumata bianca, questa volta, dal confronto tra le fila del PD: c’è l’accordo sul nome.

Dopo i recenti avvenimenti e le immancabili polemiche, in particolare tra il Segretario regionale del partito Democratico, Michele Fina, e l’attuale coordinatore del Tavolo delle Aree Omogenee, Lanfranco Chiola, si è riunito ieri il PD, per fare il punto in vista dell’appuntamento del 6 settembre, prima a data utile per raggiungere la nomina più volte rimandata.

Coordinatore Sindaci Cratere, la nuova data per la nomina

“Il Pd Abruzzo – ha spiegato in una nota alla stampa Michele Fina –  si è riunito per un incontro sulla ricostruzione, che ha toccato anche il tema della scelta del Coordinatore dei Sindaci del cratere 2009. Vi hanno preso parte numerosi sindaci ed amministratori locali, i parlamentari, il capogruppo, un consigliere regionale, i segretari provinciali. Tutti hanno sottolineato l’importanza della condivisione del percorso della ricostruzione, a cominciare dagli amministratori locali: l’opportunità di rinascita per i territori colpiti dal sisma non può prescindervi, così come non può prescindere dall’urgenza di predisporre azioni per il rilancio economico e sociale sfruttando le opportunità delle nuove risorse, per il cui stanziamento il Pd ha giocato un ruolo di primo piano”.

“Per quel che riguarda il Coordinatore dei Sindaci – continua la nota – si è ribadita la bontà dell’accordo raggiunto dai Sindaci su un coordinatore indicato dagli amministratori di centro-sinistra e un vice dagli amministratori di centro-destra (oltre ovviamente ai già eletti coordinatori delle aree omogenee). La riunione si è conclusa ribadendo profonda stima da parte di tutti a Gianni Anastasio, che nelle prossime ore preparerà, coordinandosi con i sindaci Fabio Camilli e Giacomo Carnicelli, un documento programmatico e raccoglierà le firme degli amministratori di centro-sinistra, verificando così anche il sostegno maggioritario alla sua indicazione. Il Pd regionale promuoverà anche la sua prima Agorà democratica, d’accordo con Enrico Letta, sui temi della ricostruzione”.

Coordinatore Sindaci del Cratere, Biondi: auspico che la nomina avvenga il prima possibile

Questa volta, quindi, la nomina sembra vicina: di certo tutti concordano sul fatto che non sia più rinviabile.

leggi anche
Botta e risposta, Anastasio vs PD
Politica
Coordinatore dei Sindaci del Cratere, Anastasio divide il centrosinistra
americo di benedetto
Politica
Elezioni L’Aquila, il PD non perde il vizio: guerre intestine e divisioni
ricostruzione
Politica
Coordinatore dei Sindaci del Cratere, PD ancora diviso: 2 proposte al Tavolo Aree Omogenee
ricostruzione 2009
Aree omogenee
Cratere 2009, 100 milioni per la ricostruzione privata