Quantcast
La Transumanza che unisce, L'Aquila e Sulmona insieme per le Parcovie 2030 - Il Capoluogo
Attualita'

La Transumanza che unisce, L’Aquila e Sulmona insieme per le Parcovie 2030

L'Aquila e Sulmona insieme per "La Transumanza che unisce". Presentato il progetto Parcovie 2030. Il 30 agosto a L'Aquila i presidenti dei Consigli regionali aderenti all'iniziativa.

L’Aquila e Sulmona insieme per “La Transumanza che unisce”. Presentato il progetto Parcovie 2030.

L’Aquila e Sulmona rafforzano il legame naturale e territoriale attraverso l’evento in programma il 30 e 31 agosto “La Transumanza che unisce”. La presentazione dell’evento, questa mattina a Palazzo dell’Emiciclo, alla presenza del presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi, l’assessore del Comune di Sulmona, Manuela Cozzi, il presidente del Parco nazionale della Maiella, Lucio Zazzara, con il direttore Luciano Di Martino.

Lunedì 30 agosto alle 17, a Palazzo dell’Emiciclo, ci sarà la sottoscrizione del partenariato e la presentazione del progetto “Parcovie 2030”, mentre alle 21,15 sarà il Teatro del Perdono a Collemaggio ad ospitare la presentazione del programma di valorizzazione della Transumanza e del partenariato nell’ambito dell’evento di chiusura della Perdonanza Celestiniana.

Martedì 31 agosto l’evento si sposta a Sulmona, con un convegno scientifico sul ruolo della Transumanza che si terrà alle 17,30 presso l’Abbazia di Santo Spirito al Morrone. Alle 19,30 inaugurazione dello spettacolo multi visione “La Transumanza in Italia – Anteprima del Museo della Transumanza” e alle 21,30 “I ritmi della terra” al parco “Augusto D’Aolio”.

transumanza parcovie 2030

“L’Abruzzo torna al centro di un grande progetto nazionale e internazionale – ha sottolineato il presidente Sospiri in conferenza stampa – con un percorso che nasce con il riconoscimento della Transumanza come patrimonio immateriale dell’Unesco per portarla al riconoscimento di patrimonio materiale dell’umanità”. Il protocollo tra regioni aderenti porterà il 30 ottobre a L’Aquila i relativi presidenti del Consiglio. “Ma il progetto è più ambizioso – ha spiegato Sospiri – puntiamo ad ottenere l’attenzione del Governo nazionale per inserire nella Programmazione 27-30 e nel Recovery la tracciatura fisica delle Parcovie, percorsi identitari della Transumanza. Ci crediamo molto e abbiamo già avviato interlocuzioni con i ministeri”.

Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi ha poi sottolineato “l’incontro” tra Transumanza e Perdonanza che avverrà il 30 agosto sul palco del Teatro del Perdono, insieme all’importanza del legame con Sulmona, da cui lo scorso 16 agosto è partito il Fuoco del Perdono.

È stato poi il presidente del Parco nazionale della Maiella, Lucio Zazzara, a introdurre i documenti scientifici che verranno illustrati durante l’evento, ricordando come i riconoscimenti Unesco abbiano “riconosciuto la capacità di saper interagire con il patrimonio storico, culturale e naturale”.

Le interviste al presidente Sospiri, al sindaco Biondi e all’assessore Cozzi.

leggi anche
locandina la transumanza che unisce
Eventi
La Transumanza che unisce, a Sulmona il viaggio musicale sui ritmi della terra
parcovie 2030 tratturi
Territorio
Parcovie 2030, da L’Aquila parte la Transumanza che unisce
transumanza parcovie 2030
Territorio
Transumanza e tratturi, non solo tradizione: il futuro corre sulle Parcovie 2030
transumanza abruzzo
Storia e tradizioni
La Transumanza e il Tratturo Magno, settembre andiamo è tempo di migrare
transumanza
Riti
Transumanza, la partenza da Collemaggio lungo l’antico Tratturo Magno