Perdonanza 2021

Perdonanza 2021, cardinale Petrocchi invita Papa Francesco per il 2022

Perdonanza 2021, il cardinale Petrocchi invita Papa Francesco a partecipare al giubileo aquilano 2022. Gli eventi religiosi della 727esima edizione.

Perdonanza: il vescovo dell’Aquila, il Cardinale Giuseppe Petrocchi ha invitato Papa Francesco al giubileo aquilano del 2022.

Lo ha detto il cardinale Giuseppe Petrocchi, durante la conferenza stampa di questa mattina in cui sono stati presentati gli eventi religiosi e il messaggio spirituale della 727′ Perdonanza Celestiniana.

“Sono sicuro che se la provvidenza ci verrà incontro e se siamo compatti nel preparare l’evento, la venuta del Papa segnerà il passaggio della Perdonanza, non soltanto a evento patrimonio immateriale dell’umanità, ma con un segno che viene dato a tutta quanta la Chiesa e attraverso la Chiesa all’intera società”, ha detto Petrocchi.

“Un anno è un periodo di tempo lungo, ma la procedura organizzativa inizierà da adesso. Coltiviamo la speranza fondata che sua Santità verrà. È stato molto felice ed è molto vicino, da sempre, alla nostra comunità religiosa”. 

“Lo scorso 4 giugno – ha raccontato il Cardinale Petrocchi – sono stato ricevuto in udienza dal Pontefice e l’ho invitato alla Perdonanza del prossimo anno. I suoi occhi hanno brillato, perché Papa Francesco ha un rapporto affettivo molto stretto con questa nostra terra. Sono sicuro che farà il possibile per esserci. Chiaramente, sapremo più in là se questo invito potrà avere un seguito effettivo, ma lavoreremo perché la disponibilità del Santo Padre possa concretizzarsi”.

“In linea con il pensiero degli ultimi Pontefici – ha aggiunto l’arcivescovo dell’Aquila – anche il Santo Padre Francesco ha più volte ribadito la valenza straordinaria del perdono. La pace nel mondo, infatti, è sempre frutto del perdono quindi della giustizia e della misericordia. Ora, in accordo, con le istituzioni, dobbiamo lavorare sodo perché per la Perdonanza del Papa Santo Celestino V del prossimo anno venga finalmente iniziato il restauro post-sisma della Cattedrale di San Massimo. Restauro per cui sento il dovere di ringraziare tutti gli attori istituzionali che con tanto impegno stanno provvedendo all’avvio del cantiere”.

La notizia dell’invito al Papa è stata accolta “con grande gioia” dal sindaco Pierluigi Biondi, che ha presenziato con l’Arcivescovo all’illustrazione del programma religioso della Perdonanza. “L’ultima presenza di un Papa all’Aquila fu nel 2009, dopo il terremoto, quando Benedetto XVI venne a portare una parola di conforto e ad asciugare le lacrime delle nostre popolazioni, devastate dalla tragedia. Ora saremmo felicissimi se il Santo Padre attuale venisse a constatare di persona la rinascita dell’Aquila, sempre più evidente”.

“Lavoreremo a fianco della Chiesa per rendere la nostra città la più accogliente possibile – ha proseguito il sindaco Biondi – consapevoli che, in caso l’invito del nostro Arcivescovo fosse accolto, la nostra comunità sarebbe ancor più gratificata e illuminata dalla presenza del Papa”.

Sarà il Cardinale Enrico Feroci, Arcivescovo di Passo Corese, ed originario dell’Aquilano, ad aprire la Porta Santa il 28 agosto.
L’anno scorso ad aprire la Porta Santa fu il Cardinale Matteo Zuppi, Arcivescovo Metropolita di Bologna.

Perdonanza 2021, il programma religioso

 

Sabato 28 agosto 2021

19:00 Santa Messa stazionale con il rito di apertura della Porta Santa
presieduta da Sua Em.za il Sig. Cardinale Enrico FEROCI, Arcivescovo tit. di Passo Corese, concelebrata da Sua Em.za il Sig. Cardinale Giuseppe Petrocchi, Arcivescovo Metropolita di L’Aquila e Presidente della Conferenza Episcopale Abruzzese-Molisana (CEAM)
La liturgia, animata dal Coro Diocesano Giovanile San Massimo, sarà trasmessa in diretta sull’emittente TV2000.

22:00 Perdonanza dei Giovani, degli Scout, delle Aggregazioni laicali, degli Operatori pastorali
Santa Messa presieduta da Sua Ecc.za Mons. Lorenzo LEUZZI, Vescovo di Teramo-Atri. Liturgia animata dai rappresentati dei Giovani dell’Arcidiocesi.

A conclusione della Santa Messa
VEGLIA NELLA NOTTE della Perdonanza sul tema “Il salto nel profondo”
(fino alle 01.00) a cura del Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile e Vocazionale;

Domenica 29 agosto 2021

Martirio di San Giovanni Battista

06:00 Perdonanza dei Lavoratori
Santa Messa presieduta da don Sergio Nuccitelli S.D.B., Direttore dell’Ufficio Diocesano per la pastorale del lavoro.

07:30 Rosario trasmesso in diretta sull’emittente RADIO MARIA
08:00 Perdonanza dei Religiosi e delle Religiose
Santa Messa presieduta da Sua Ecc.za Mons. Gianfranco DE LUCA Vescovo di Termoli-Larino. Liturgia animata dal Coro delle Religiose trasmessa in diretta sull’emittente RADIO MARIA.

10:00 Perdonanza delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine
Santa Messa presieduta da Sua Ecc.za Mons. Claudio PALUMBO Vescovo di Trivento. Liturgia animata dal Coro della Scuola della Guardia di Finanza.

12:00 Perdonanza delle Famiglie, dei Catechisti e dei Ragazzi, degli Studenti e degli Insegnanti
Santa Messa presieduta da Sua Ecc.za Mons. Orlando ANTONINI Arcivescovo, Nunzio Apostolico. Liturgia animata dall’Associazione Socioculturale “L’Aquila in Canto”.

16:00 Perdonanza dei Malati e delle Confraternite – Coro della Basilica di Collemaggio
Santa Messa presieduta da Sua Ecc.za Mons. Giuseppe MOLINARI Arcivescovo Emerito di L’Aquila. Liturgia animata dal Coro della Basilica di Collemaggio.

18:00 Santa Messa stazionale con il rito di chiusura della Porta Santa
Presieduta da Sua Em.za il Sig. Cardinale Giuseppe PETROCCHI, Arcivescovo Metropolita di L’Aquila. La liturgia animata dal Coro Diocesano Giovanile San Massimo.

Sul prato antistante la Basilica di S. Maria di Collemaggio disponibilità di confessori nelle ventiquattro ore del Giubileo Celestiniano.
Per ottenere l’indulgenza, per se stessi o per un defunto, occorre:
 visitare la Basilica tra i Vespri del 28 e i Vespri del 29 agosto; recitare il Credo, il Padre nostro, l’Ave Maria, il Gloria al Padre, secondo le intenzioni del Sommo Pontefice; accostarsi alla Confessione sacramentale e alla Comunione Eucaristica (nello stesso giorno oppure negli otto giorni precedenti o seguenti).

Le celebrazioni, salvo il caso di maltempo si svolgeranno all’aperto. 
I fedeli sono tenuti a rispettare le indicazioni dei volontari riguardanti le misure 
anti Covid-19 e a munirsi di mascherina. Non sarà necessario il Green-pass

leggi anche
renato zero
Eventi
Perdonanza 2021, c’è anche Renato Zero: grandi concerti e spettacoli nel programma culturale
perdonanza 2021: dama della bolla e giovin signore con sindaco Biondi
Verso la 727'edizione
Perdonanza 2021: ecco la Dama della Bolla, la Dama della Croce e il Giovin Signore
concerto Antonello Venditti l'aquila perdonanza
Utili
Biglietti Perdonanza 2021, prenotazioni sospese per guasto al server: disponibile ancora il 90 per cento dei tagliandi
Fuoco del morrone partenza
727' edizione perdonanza celestiniana
Perdonanza 2021, inizia il lungo cammino del Fuoco del Morrone
sgarbi ciccozzi aspettando la perdonanza
Eventi
Aspettando la Perdonanza, Sgarbi presenta Giancarlo Ciccozzi
Perdonanza 2020
L'aquila
Perdonanza 2021, cambia la viabilità: le info utili
munda perdonanza
Attualita'
Perdonanza 2021, aperture straordinarie del Munda: giorni e orari
edoardo bennato
Musica
Edoardo Bennato, il ritorno in città: “L’Aquila esempio della cultura che riparte”
concerto Antonello Venditti l'aquila perdonanza
L'aquila
Perdonanza 2021, eventi di nuovo prenotabili: info utili
fuoco morrone
Storia e territorio
Perdonanza 2021, il Fuoco del Morrone attraversa la Valle Subequana
#Avezzano15, 700 marsicani da Papa Francesco
Verso la perdonanza celestiniana
Papa Francesco alla Perdonanza per l’apertura della Porta Santa, l’indizio in più