Quantcast
Viabilita'

Bagno, senso unico alternato alla strettoria di via dell’Aquila

Bagno, la strettoia di via dell'Aquila torna a doppio senso di circolazione con il senso unico alternato.

Bagno, la strettoia di via dell’Aquila torna a doppio senso di circolazione con il senso unico alternato.

Torna il doppio senso di marcia alla strettoria di via dell’Aquila, a Bagno. A darne notizia è il Consigliere Laura Cucchiarella che spiega: “Dopo insistenti segnalazioni da parte dei residenti della frazione di Bagno, che lamentavano la scarsa sicurezza relativa al transito di automezzi nella strettoia di via dell’Aquila nei pressi della Piazza della frazione di Bagno Grande, il comando di Polizia Municipale era stato costretto a redigere l’ordinanza 163 del 24.03.2021, contenente l’istituzione del senso unico, e relativo divieto di transito dalla piazza del paese verso la Provinciale 35 bis.  I malumori mai celati dei tanti fruitori dei servizi insistenti sulla piazza, (uffico postale e studio medico), nonché di parte dei residenti, costretti a percorrere circa 4 km per uscire dal paese, hanno dato luogo a numerose richieste di intervento per la rimozione del divieto stesso, ed hanno spinto l’amministrazione a cercare una soluzione alternativa, per mitigare il disagio arrecato dell’imposizione di tale limitazione.”

Continua il Consigliere leghista: “È così che, a seguito di sopralluoghi ed interlocuzioni con tutti gli uffici competenti, si è giunti all’emanazione di una nuova ordinanza, la 259/T del 17.05.2021, che istituisce in via sperimentale il senso unico alternato regolato da impianto semaforico, pur mantenendo il divieto di transito ai mezzi di lunghezza superiore ai 10 m. Questa mattina, con l’avvio dei lavori per l’istallazione del semaforo, ci troviamo davanti alla vittoria del buon senso, manifestazione della capacità dell’Amministrazione Biondi di essere vicina alle esigenze del territorio, di ascoltare le istanze provenienti dai cittadini, e di riuscire tra mille difficoltà, soprattutto di natura burocratica, a rendere migliore la qualità della vita dei propri cittadini.” Conclude Laura Cucchiarella: “un doveroso ringraziando va al Comando di Polizia Municipale ed all’Assessore Carla Mannetti, nonché a tutti quanti hanno permesso il raggiungimento di tale risultato, atteso e sperato da tutta la popolazione della frazione.”

leggi anche
bagno grande divieto
Dillo al capoluogo
Bagno Grande, spunta un divieto: “Una via principale chiusa senza motivo”