Quantcast

727′ Perdonanza Celestiniana, il Comitato dell’edizione 2021

Comitato Perdonanza Celestiniana, le nomine per la 727esima edizione.

Il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi con proprio decreto ha nominato il comitato Perdonanza per la 727esima edizione.

In accordo con Sua Eminenza Cardinale Giuseppe Petrocchi, il comitato Perdonanza organizzatore si avvarrà della collaborazione di don Claudio Tracanna, don Carmelo Pagano Le Rose e di don Martino Roberto Gajda offrendo, in virtù delle loro competenze, il proprio contributo sugli aspetti liturgici, culturali e pastorali divenendo, quindi, membri effettivi del Comitato

Ecco le nomine del Comitato Perdonanza, le cariche sono ricoperte a titolo gratuito e durano un anno. Ai componenti può essere riconosciuto un rimborso spese documentato per le attività svolte nell’esclusivo raggiungimento degli scopi e deve essere preventivamente autorizzato dal presidente.

Presidente del comitato Perdonanza per il 2021 è il sindaco Pierluigi Biondi, vicepresidente l’assessore comunale al turismo Fabrizia Aquilio. Coordinatore Comitato e responsabile dell’area tecnico-operativa il vicesindaco Raffaele Daniele.

Area scientifico-religiosa: Massimo Alesii (rappresentante Comitato organizzatore sulle tematiche Unesco); don Claudio Tracanna, don Carmelo Pagano Le Rose, don Martino Roberto Gajda (responsabile delle celebrazioni liturgiche). Area tecnico-economica Stefania Parisse (tesoriere), Leonardo Bizzarri. Revisore dei conti Concetta Trecco.

Il Comitato, come si legge nel decreto, “ha lo scopo di promuovere tutte le azioni utili ad allestire il programma della Perdonanza Celestiniana per l’anno 2021, incluse le manifestazioni a supporto del tragitto della Fiaccola del perdono che in genere precedono la celebrazione dell’evento in ambito cittadino. Il Comitato potrà altresì occuparsi di promuovere e organizzare altri eventi preparatori o successivi che consentano di tenere alta l’attenzione nei confronti dell’evento sia in campo nazionale che locale. Il Comitato si impegna a sviluppare progressivamente sul territorio nazionale una campagna di informazione e di marketing e ogni azione utile a promuovere e favorire la riuscita dell’evento. Il Comitato, inoltre, si impegna a intercettare le risorse finanziarie da soggetti pubblici e privati, sponsorizzazioni e ogni altro supporto materiale e immateriale per raggiungere gli scopi prefissati”.

Il decreto del sindaco Pierluigi Biondi