Quantcast

Ju Boss 2.0 diventa bistrot: cucina abbinata ai vini

L'AQUILA - Ju Boss 2.0 apre alla cucina per valorizzare i vini. Ancora attesa per la riapertura della sede storica.

L’AQUILA – Ju Boss 2.0 apre alla cucina per valorizzare i vini. Ancora attesa per la riapertura della sede storica.

In attesa della riapertura della storica sede, Ju Boss 2.0 apre alla cucina e diventa Ju Boss Bistrot. Una novità che però non cambia la sostanza della storica cantina aquilana di piazza Regina Margherita, ritrovo di generazioni di aquilani.

Il vino, quindi, rimane il re incontrastato dello storico locale, ma adesso ad esaltarne le qualità arriva la cucina; non solo i mitici panini, ma una vera e propria cucina, naturalmente su base tradizionale, che verrà abbinata ai vini scelti, una sorta di “rivoluzione copernicana” per tenere comunque il vino al centro della proposta della storica cantina.

Intanto c’è attesa per il “ritorno” della sede originale. I lavori dovrebbero essere ormai a buon punto, ma non è stata ancora fissata la data di riapertura. Presumibilmente ci vorrà ancora almeno un mese, ma il conto alla rovescia è iniziato.

La riapertura della storica sede de Ju boss segnerà una tappa importante per il centro storico.

A gestire Ju Boss Bistrot resteranno Pierluigi e Fabrizio, mentre Mariano Massari gestirà con il padre la cantina storica in procinto di riapertura.