Quantcast

CPGA, Campionati europei di pattinaggio: medaglia di bronzo per Federica Di Natale

Campionati europei di pattinaggio velocità 2021, Federica Di Natale (CPGA) sul podio.

Campionati europei di pattinaggio velocità 2021, Federica Di Natale (CPGA) sul podio.

Si sono svolti in Portogallo nella città di Canelas, a 100 km da Oporto, dal 19 al 25 luglio, i Campionati Europei di pattinaggio velocità di corsa su pista è su strada. Tra i vari convocati, dal commissario tecnico Massimiliano Presti, anche una nostra pattinatrice Federica Di Natale, approdata in terra Portoghese il giorno 21. Federica è stata accompagnata dal suo allenatore Mario Miconi. Federica  è stata convocata solo per le gare che si sono svolte su strada, iniziate il 23 luglio, ed ha partecipato il giorno 23 alla 10.000 a punti ed il 25 alla gara di Maratona 42Km. L’atleta tesserata per il CPGA L’Aquila ha fatto subito valere la sua condizione conquistando una meritata medaglia di bronzo nella 10.000 metri a punti nella quale hanno partecipato anche le due compagne di squadra, Rossi Linda piazzatasi 4^ e Luisa Woolaway piazzatasi 11^

Purtroppo non è andata molto bene nella gara di maratona intanto perché la gara femminile è partita sotto la pioggia e con il circuito bagnato e molto scivoloso e la nostra atleta Federica Di Natale ha dovuto all’ultimo momento anche cambiare il tipo di telaio che aveva preparato per la maratona e con il quale si era allenata. Il circuito misurava 4km da ripetere oltre 9 volte. Nell’ultimo giro purtroppo veniva imbottigliata tra le squadre dell’Olanda della Francia e riusciva a guadagnare solo un dodicesimo posto. Nella stessa gara anche le altre compagne di squadra non sono riuscite ad arrivare sul podio.

Linda Rossi si è piazzata 6ª, Luciani Veronica si è piazzata 7ª, Marletti Alice 8ª.

cpga pattinaggio europei

Grande soddisfazione in casa CPGA per questa meritatissima medaglia di bronzo europea che segue quella d’Argento conquistata ai campionati Italiani di Riccione nella 42 Km.

Federica dovrà ancora seguire una rigida preparazione sia per affrontare i prossimi futuri trofei, italiani e stranieri, ma anche perché, ove si dovessero organizzare i Campionati del Mondo, lei dovrà farsi trovare preparata perché con ogni probabilità il commissario tecnico Massimiliano Presti la potrebbe convocare per il raduno selettivo dal quale scaturirà la Nazionale Azzurra che partirà per i prossimi campionati del mondo.