Quantcast

Isola pedonale, si cambia: presto le modifiche

Si sta ultimando l'atto di indirizzo per apportare alcune modifiche all'isola pedonale estiva a L'Aquila: le principali novità e i tempi previsti per i cambiamenti.

Isola pedonale L’Aquila, si cambia.

Si sta ultimando l’atto di indirizzo per apportare alcune modifiche all’isola pedonale estiva: tra le principali novità la chiusura alle auto dalle 13 il sabato e la domenica e la chiusura, posticipata dalle 19 alle 20, nella zona di Piazza Duomo, dal lunedì al venerdì.

Fra corse in avanti e polemiche social, Il Capoluogo ha voluto fare chiarezza intervistando l’assessore alla viabilità del Comune dell’Aquila, Carla Mannetti. “Si tratta, come più volte sottolineato, di un’isola pedonale estiva sperimentale. E queste prime settimane ci hanno permesso di registrare ulteriori necessità da parte di commercianti e di tutti coloro che vivono il centro storico cittadino. Proprio per venire incontro alle richieste e alle esigenze di tutti, abbiamo deciso di apportare delle modifiche alla delibera, che ha regolamentato le modalità dell’isola pedonale. L’atto di indirizzo è in fase di ultimazione ed è coordinato dal sindaco Biondi, trattandosi di un atto multisettoriale“. Comprenderà, infatti, non la sola isola pedonale – con le relative modifiche da apportare – ma tratterà anche le questioni: puliziadecoro e sicurezza in centro storico.

Una volta pronto l’atto, arriveranno le ordinanze consequenziali: ad oggi, però, non è possibile dire con certezza se queste modifiche, annunciate lunedì 19 luglio in Consiglio, ci saranno già a partire da questo fine settimana.

Si tenga conto che ci sarà, ad esempio, da cambiare la cartellonistica relativa alle aree pedonali, con gli orari specifici.

Tra le modifiche anche l’intensificazione delle corse della navetta. “Un provvedimento, questo, che avevamo già iniziato ad avviare nel percorso amministrativo”, ha aggiunto l’assessore Mannetti.

“Questa domenica appena trascorsa – conclude l’assessore Mannetti – il centro storico si è riempito di gente non appena il meteo è migliorato. Quindi, al di là delle polemiche, noi stiamo attuando delle sperimentazioni nell’ambito dell’isola estiva: da queste stesse sperimentazioni facciamo e faremo gradualmente le nostre valutazioni, raccogliendo le istanze e le esigenze di tutti”.