Quantcast

Doppio intervento sul Gran Sasso, soccorsi 3 escursionisti

Soccorsi due escursionisti bloccati sulla Direttissima, a quota 2900 metri. Poco dopo nuovo intervento in soccorso di un escursionista in difficoltà a Pizzo Cefalone

Lavori straordinari per il personale del Soccorso Alpino e Speleologico sul Gran Sasso. Soccorsi due escursionisti asiatici rimasti bloccati sulla Direttissima. Poco dopo nuovo intervento in soccorso di un escursionista a Pizzo Cefalone.

Fortunatamente stanno tutti bene: solo un grande spavento per tre escursionisti in difficoltà in alta quota, nel pomeriggio di oggi. Il primo intervento per il Soccorso Alpino, con l’ausilio dell’elisoccorso, è avvenuto intorno alle 16, per soccorrere due escursionisti di nazionalità asiatica, rimasti bloccati sulla Direttissima, a quota 2900 metri d’altitudine. Poco dopo nuovo allarme, per soccorrere un escursionista in difficoltà a Pizzo Cefalone.

Nessuna conseguenza per i tre, ricondotti alla base di Campo Imperatore.