Quantcast

Grotte di Stiffe, ingresso in sicurezza con il monitoraggio elettronico da remoto

Monitoraggio elettronico per l'entrata delle Grotte di Stiffe, installato il sistema Smarty One per monitorare 24 ore su 24 le barriere paramassi.

Monitoraggio elettronico per l’entrata delle Grotte di Stiffe, installato il sistema Smarty One.

Con la messa in sicurezza dell’entrata delle Grotte di Stiffe nel territorio comunale di San Demetrio ne’ Vestini, è stato installato Smarty One, un sistema di monitoraggio elettronico automatico controllato da remoto. In tempo reale, 24 ore su 24, sono monitorate 6 nuove barriere paramassi ad alto assorbimento di energia, da poco tempo installate. In caso di impatto è inviato un alert e sono attivabili sistemi attuatori e tutte le procedure per garantire l’incolumità dei visitatori e la messa in sicurezza dell’area.

grotte di stiffe monitoraggio

L’intervento promosso dal Comune di San Demetrio né Vestini, sindaco Antonio Di Bartolomeo ed il  RUP Luciano Rossi, è stato finanziato dal Ministero dell’Interno, e progettato dalla società di ingegneria integrata APM Engineering – L’Aquila, dell’ingegner Antonio Manna e dell’ ingegner Paolo Masciocchi, specialisti del settore, che hanno curato anche la Direzione dei Lavori. I lavori sono stati eseguiti da rocciatori, esperti nei lavori in quota e su fune, dell’Impresa siciliana Costruzioni Ambientali srl.

grotte di stiffe monitoraggio

Il sistema Smarty One è stato progettato e prodotto dagli specialisti di SENSing srl (spin off dell’Università dell’Aquila) società della Holding Widech. I sistemi di monitoraggio automatici controllati da remoto Smarty One sono distribuiti in esclusiva dal network  We Monitoring, coordinato da Carlo Frutti, specialista in tecnologie innovative per la difesa del territorio e la sicurezza di popolazioni, strutture ed infrastrutture.

grotte di stiffe monitoraggio