Quantcast
Dillo al capoluogo

CaseMatte ancora senza regole, musica e schiamazzi tengono svegli i residenti

CaseMatte: cambia la musica, ma non la protesta dei residenti. "Schiamazzi fino alle 4 di notte, è impossibile dormire".

Passano gli anni, ma non la musica che da CaseMatte toglie il sonno e la serenità ai residenti del circondario. La denuncia arriva alla redazione tramite la rubrica Dillo al Capoluogo.

“Esistono delle regole e vanno rispettate da tutti, anche dal Comitato 3.32 e da CaseMatte”. Lo dichiarano i vicini residenti dell’area di Collemaggio.

La storia degli schiamazzi intorno Collemaggio è vecchia e va avanti da anni.

“Adesso con la stagione estiva hanno ripreso a far musica fino a tardi, precisamente fino alle 4 di notte. Noi, che la mattina dobbiamo andare a lavorare presto non ce la passiamo bene. Con questo caldo ci tocca dormire con le finestre chiuse”, così al Capoluogo un cittadino aquilano.

Ex ospedale di Collemaggio, terra di nessuno

Già da settembre 2012 c’era stata una raccolta firme per evitare che la musica di CaseMatte, nell’ex ospedale psichiatrico di Collemaggio, si protraesse fino a tarda notte.

CaseMatte senza regole, musica fino alle 4

3e32, è il nome del collettivo nato poco dopo il sisma del 6 aprile 2009 all’Aquila. Il luogo di cui si parla è CaseMatte, l’ex bar dell’ospedale psichiatrico di Collemaggio, divenuto dall’autunno 2009 spazio di aggregazione sociale.

La situazione all’ex ospedale psichiatrico, come denunciato da tempo dai residenti, si conferma ancora estremamente difficile; un luogo ormai diventato “terra di nessuno”, a poca distanza dal cuore religioso della città, rappresentato dalla Basilica di Collemaggio.

“Nessuna risposta da nessuna amministrazione. Siamo ignorati! Non so cosa altro fare. La pattuglia della polizia è riuscita a far cessare la musica ma solo per poco. Ma non si tratta solo di questo anche di schiamazzi e urla!” Una protesta inascoltata che assume quasi il tono di presa in giro “visto che c’è un’ordinanza del sindaco che restringe gli orari in cui è possibile suonare, ma questo accade solo in centro e nei locali che pagano le tasse e rispettano le regole”.

leggi anche
casematte
Dillo al capoluogo
CaseMatte senza regole, musica e schiamazzi notturni
casematte
Dillo al capoluogo
CaseMatte, residenti di via Celano in rivolta
Villaggio della Gioventù a Casematte?
Dillo al capoluogo
CaseMatte senza regole, musica fino alle 4