Quantcast

Motoclisti Aquilani, una giornata in Pit Bike per educare alla guida sicura

Una giornata sulle Pit Bike al Kartodromo di Magliano de' Marsi: i Motociclisti Aquilani portano avanti il percorso orientato alla guida sicura sulle due ruote

Guida sicura in pista con i Motociclisti Aquilani. La giornata in Pit Bike per un’educazione alla guida sicura. Presto corsi di tecniche di guida su strada.

Il motoclub Motociclisti Aquilani, sabato scorso, ha organizzato una giornata in pista con le Pit Bike (moto di dimensioni e cilindrata contenuti) per proseguire sul percorso della sicurezza su due ruote nella direzione già tracciata dalla FMI (Federazione Motociclistica Italiana) verso una educazione alla guida sicura.

La possibilità di cimentarsi in un circuito chiuso, con spazi di fuga e con mezzi prestanti ma non eccessivi, permette di affrontare in sicurezza sia la voglia di portare una moto al limite, sia la possibilità di capire meccanismi di guida non sempre alla portata di tutti i possessori di un veicolo a due ruote. A coordinare l’iniziativa è stato Lorenzo Paoletti, il pilota di circuito più rappresentativo del motoclub, che ha accompagnato tutti i partecipanti in pista e affrontato diversi briefings per illustrare le tecniche di guida più consone per cercare la prestazione migliore senza varcare i limiti propri e del mezzo.

“È stata una esperienza importante e sicuramente da ripetere – afferma Paoletti – molto divertente ed apprezzata da tutti. Siamo certi che la vera strada da percorrere per ridurre gli incidenti sia lavorare sulle tecniche di guida anche su strada, con corsi appositi, e dare modo a chi vuole ‘sfogarsi’ di poterlo fare in pista senza costituire pericolo per sé e per gli altri. Purtroppo – aggiunge Paoletti – sono in molti ad invocare l’uso della pista per certi motociclisti (una minoranza) decisamente sopra le righe, ma pochi sanno che in Italia i circuiti hanno costi a volte tre volte superiori alla Spagna, risultando spesso proibitivi per chiunque volesse fare questa esperienza.

Per questo motivo il motoclub ha fatto ricadere la scelta sull’uso delle più economiche Pit Bike, molto simili nella guida ad una moto da pista, ed utilizzato un circuito locale, il Kartodromo La Maddalena di Magliano de’ Marsi, per far provare l’emozione della guida al limite nel luogo giusto per dare corso alle proprie velleità di guida.

L’iniziativa sarà certamente replicata a breve ed unita anche a specifici corsi di tecniche di guida su strada, invitiamo quindi chiunque voglia partecipare a mettersi in contatto con il motoclub utilizzando la mail info@motociclistiaquilani.it.