Quantcast

Rubano da un furgone su via Amiternum ma vengono ripresi: banda incastrata

Rubano attrezzi da lavoro da un furgone parcheggiato su via Amiternum, senza accorgersi di essere ripresi da un testimone. La Polizia rintraccia la banda

È tornato da un sopralluogo di lavoro ed ha ritrovato la brutta sorpresa. Il furgone con i vetri rotti e tutta l’attrezzatura da lavoro portata via. I malviventi, però, non si sono accorti che le loro azioni venivano riprese da un balcone vicino. Rintracciata la banda.

Mattinata agitata in via Amiternum a L’Aquila. Un giovane professionista era al lavoro per un sopralluogo in zona e ha lasciato il furgone posteggiato. Concluso il sopralluogo è tornato a prendere il mezzo, trovando il parabrezza completamente rotto e gli attrezzi da lavoro spariti. Ha contattato il 113 per fare la denuncia, quando un ragazzo che ha assistito alla scena, lo ha raggiunto e gli ha fornito i dettagli di quanto accaduto, incluso un video fatto con il suo telefono cellulare da un balcone vicino. Dettagli che si sono rivelati fondamentali nell’attività della Polizia.

In meno di un’ora, infatti, le forze dell’ordine sono riuscite a rintracciare la banda che aveva messo in atto il furto, che viaggiava a bordo di un furgone bianco, con una persona a fare da palo a bordo di un’automobile di colore scuro.

I malviventi sono stati fermati nelle vicinanze del Centro Commerciale Amiternum, in direzione Cansatessa.

Al Capoluogo il ringraziamento dell’aquilano che ha subito il furto, fortunatamente sventato grazie all’intervento immediato delle Forze dell’ordine e al contributo prezioso del testimone. “Grazie alla Polizia dell’Aquila e alla squadra volante intervenuta con prontezza, riuscendo a rintracciare i ladri e a restituirmi in tempi record tutta l’attrezzatura portata via”.