Quantcast

Vigili del Fuoco, concorso pubblico per 314 posti da Ispettore antincendi

Nuovo concorso pubblico per il Corpo dei Vigili del Fuoco: 314 nuove risorse. Come fare domanda

Nuovo concorso pubblico per il Corpo dei Vigili del Fuoco: 314 nuove risorse. Il bando.

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando nell’ambito del nuovo piano assunzioni della pubblica amministrazione, presentato dal Ministro Brunetta. Saranno reclutate 314 nuove risorse da inserire nei Vigili del Fuoco, nel ruolo di Ispettori Antincendi.

Tra i requisiti per i partecipanti è previsto il titolo della laurea, nello specifico in Ingegneria o Architettura, abilitazione inclusa. Non bisogna aver superato o 30 anni: possono prendere parte al concorso anche coloro che svolgono funzioni operative del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Il Concorso si svolgerà, come prevede l’ultima riforma Brunetta, con un’eventuale prova preselettuva se il numero delle domande dovesse superare di dieci volte il numero dei posti disponibili, cioè 314. Il prossimo 30 luglio sarà pubblicato al calendario delle prove scritte, con la comunicazione relativa sulla Gazzetta Ufficiale.

I candidati dovranno sostenere anche una prova orale, oltre all’accertamento dei requisiti psico-fisici e attitudinali, per ricevere l’idoneità necessaria al reclutamento.

Fino alla data dell’8 luglio si può inoltrare la propria candidatura sul portale dei Vigili del Fuoco, è necessario, però, avere lo SPID.