Quantcast

Aggressione al Terminal di Collemaggio, 17enne confessa

L'AQUILA - Diciassettenne si presenta in Questura e confessa di essere aver colpito il 35enne eritreo al terminal di Collemaggio: "Agito per paura".

L’AQUILA – Diciassettenne si presenta in Questura e confessa di essere aver colpito il 35enne eritreo al terminal di Collemaggio: “Agito per paura”.

Alla fine si è presentato spontaneamente in Questura il giovane che aveva colpito un 35enne eritreo presso il terminal bus di Collemaggio. Probabibilmente pressato dalle indagini della Squadra Mobile dell’Aquila e dall’indignazione per quel gesto violento, il giovane ha infatti confessato, sostenendo di aver agito per paura, ritrovandosi da solo con il richiedente asilo, presente sul territorio con regolare permesso di soggiorno.

Come ricorda Il Messaggero, il ragazzo è indagato per lesioni personali gravi, ma vista la sua età, sarà la Procura della Repubblica per i Minorenni a chiarire la vicenda, anche con l’aiuto delle immagini delle telecamere.