Quantcast

Lite al Terminal, giovane in ospedale

Terminal Collemaggio, giovane denuncia alla Polizia l'aggressione da parte di 4 giovani, ma le telecamere smentiscono la sua versione.

Lite al terminal tra due giovani: uno dei due finisce in ospedale con il volto tumefatto. Dice alla Polizia di essere stato picchiato da un gruppo di 4 ragazzi: le telecamere, però, lo smascherano.

Il fatto è accaduto nella serata di venerdì, al Terminal ‘Lorenzo Natali’ di Collemaggio. Viene allertata la Polizia e arrivano i soccorsi. Il giovane viene trasportato in ospedale, mentre dei presunti aggressori nessuna traccia, nonostante le perlustrazioni nella zona effettuate dalle forze dell’ordine. 

Il giovane riferisce alla Polizia, per ben due volte, di essere stato aggredito da 4 giovani che volevano portargli via il portafogli. Nel pomeriggio di ieri, il personale della Polizia, che sta indagando sul caso, ha potuto visionare le telecamere di videosorveglianza installate nell’area in cui è avvenuto l’episodio. Dalle immagini è emerso che i fatti sono andati diversamente rispetto alla versione raccontata dal giovane, un 35enne di nazionalità eritrea. 

Al primo piano del Terminal, il giovane si è picchiato con un altro ragazzo, dopo brevi scambi di battute. Nella colluttazione il 35enne ha riportato diverse ferite al volto, che hanno reso necessario le cure del caso in ospedale, dove è stato tenuto in osservazione.

Le immagine della videosorveglianza hanno permesso agli agenti di smentire la precedente versione riportata dal giovane, relativa all’aggressione da parte di 4 ragazzi. Quello che sembrava essere l’ennesimo fatto di cronaca violenta a L’Aquila – dopo i recenti episodi in centro – si è notevolmente ridimensionato.

La Polizia, adesso, dovrà effettuare ulteriori riscontri ed accertamenti e, di conseguenza, valutare i provvedimenti da adottare.