Quantcast

Addio a Domenico De Roccis, morto nello schianto sull’ex Superstrada del Liri

Ha perso la vita nello schianto sull'ex Superstrada del Liri, Domenico De Roccis, di Civitella Roveto.

Un incidente, l’ennesimo, costato un’altra vita sull’ex Superstrada del Liri, tra Canistro e Civitella Roveto. Domenico De Roccis, di Civitella, ha perso la vita nel violento impatto, in sella alla sua moto.

Stava percorrendo l’ex Superstrada del Liri a bordo della sua motocicletta verde, Domenico De Roccis, 47enne di Civitella Roveto, quando, ha impattato contro un mezzo pesante che procedeva nell’altro senso di marcia. Sul posto Polizia stradale, Vigili del Fuoco e 118, ma i tentativi di soccorrere l’uomo sono stati vani.

Poco prima era ripartito da Civitella Roveto, dove aveva fatto rifornimento, poi di nuovo in viaggio sulla sua moto.

L’incidente è avvenuto poco distante dal km in cui, meno di un mese fa, ha perso la vita il 50enne Roberto Facchini, titolare di due distributori di benzina tra Avezzano e Capistrello.

Addio a Roberto Facchini, morto nello schianto sull’Ex Superstrada del Liri

L’amministrazione comunale di Civitella Roveto si stringe al dolore dei familiari di Domenico De Rocci, per la terribile perdita subita.

Lo saluta così il vice sindaco Pierluigi Oddi.

La Marsica piange un’altra vittima. Un’altra vita spezzata sull’asfalto della SS690, teatro di numerosi incidenti gravissimi. Pochi giorni fa, in Prefettura, si è tenuto un nuovo tavolo sull’incidentalità che coinvolge i centauri, alla presenza delle associazioni di motociclisti. Le forze dell’ordine aumenteranno i controlli e le sanzioni sulle strade, per cercare di evitare comportamenti irresponsabili alla guida e per frenare l’elevato numero di incidenti registrato sulle strade dell’intera provincia aquilana.

Troppi incidenti in moto, tolleranza zero: scattano controlli e sanzioni