Quantcast

52 mila euro per Chiara e Claudia Evangelista, orfane di mamma e papà

Una raccolta fondi dalla comunità di Roseto per aiutare le piccole Chiara e Claudia Evangelista, rimaste orfane della mamma e del papà.

Si è chiusa la raccolta fondi destinata a Chiara e Claudia, le due bimbe nate dall’amore di Antonio Evangelista e Francesca Di Giovannantonio, due giovanissimi genitori scomparsi prematuramente a distanza di pochi anni l’uno dall’altro a soli 35 anni, a causa di un male che li ha strappati all’amore delle loro due bambine.

Chiara e Claudia seppur private ingiustamente dei genitori non sono rimaste sole: la comunità di Roseto si è stretta in una gara di solidarietà per garantire un sostegno alle due piccole.

Barbara Caporaletti e Licia Carminucci, in collaborazione con altri amici della famiglia legati ai due giovani, hanno attivato un crowfounding utilizzando la piattafoma italiana Eppela per costituire un fondo di sostegno destinato alle due bimbe che piccolissime hanno dovuto subire un lutto così grande e incomprensibile.

La raccolta per Chiara e Claudia si è chiusa il 31 maggio 2021 con 52 mila euro.

“Si tratta di una cifra importante che è stata completamente devoluta a favore delle piccole. Noi- commenta Barbara Caporaletti- abbiamo solo voluto raccogliere il grande desiderio di solidarietà che è nato nella coscienza di tutta la comunità rosetana
colpita da questo tragico lutto, trasformandolo in uno strumento di sostegno concreto. Ma le donazioni sono arrivate da tutti: Enti, imprenditori, associazioni, cittadini che si sono rimbalzati la notizia sui social grazie anche alla stampa e ai media che ci hanno aiutato a diffondere l’attivazione della raccolta fondi”.

“Ciascuno ha fatto la sua parte nella misura che ha potuto. Non ci resta che ringraziare tutti anche a nome delle famiglie Di Giovannantonio e Evangelista e augurare di cuore buona vita a Chiara e Claudia nella certezza che l’amore dei loro genitori, amati da tutta la nostra comunità sarà il bagaglio più ricco che custodiranno nel cuore”.

La mamma di Chiara e Claudia, Francesca Di Giovannantonio, era una giovane professoressa di 35 anni, morta lo scorso 11 marzo. Il 7 agosto del 2018 nemmeno 3 anni prima, era invece scomparso il papà delle 2 bimbe, Antonio Evangelista, docente di Educazione Fisica e Sostegno, stroncato da una malattia rara, sempre a 35 anni.