Quantcast

Con arnesi da scasso vicino al supermercato, intervengono i carabinieri

AVEZZANO - Nella notte i Carabinieri individuano un pregiudicato che aveva obbligo di dimora e un altro in possesso di attrezzi da scasso nei pressi del parcheggio di un supermercato.

AVEZZANO – Nella notte i Carabinieri individuano un pregiudicato che aveva obbligo di dimora e un altro in possesso di attrezzi da scasso nei pressi del parcheggio di un supermercato.

La scorsa notte i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Avezzano, nel corso di una specifica attività di contrasto ai reati predatori, hanno arrestato per inosservanza delle misure cautelari di obbligo di dimora e permanenza domiciliare notturna nel comune di residenza, un soggetto italiano, di anni 42, originario del luogo, pregiudicato.

Contestualmente hanno denunciato in stato di libertà per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli un soggetto italiano, di 47 anni, originario del luogo, anch’egli pregiudicato. Nella fattispecie entrambi, la scorsa notte, si trovavano a bordo di un’autovettura, posta in posizione defilata all’interno del parcheggio in uso al supermercato Eurospin di via XX Settembre. A seguito di controllo, i militari hanno rinvenuto, all’interno della stessa autovettura, uno zaino contenente alcuni attrezzi e manufatti da “scasso”, debitamente sequestrati.

Ad operazioni ultimate, l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.