Quantcast

Food & Rosé, L’Aquila capitale del vino: tre giorni di eventi internazionali

L'Aquila ospita la “Food & Rosé Selection by CMB”, eventi internazionali dal 4 al 6 giugno.

L’Aquila ospita la “Food & Rosé Selection by CMB” dal 4 al 6 giugno.

L’Abruzzo capitale del vino. Ospiterà la “Food & Rosé Selection by CMB” dal 4 al 6 giugno a L’Aquila. Una sfida sui rosé, la 1/a edizione  organizzata dal Concours Mondial de Bruxelles, in collaborazione con la Regione Abruzzo. Nel capoluogo abruzzese arriveranno personalità del mondo del vino rosato e della gastronomia d’eccellenza, ma anche i vini premiati nella prima edizione della Selezione Rosé by CMB che si è svolta lo scorso marzo a Bruxelles.

“Da venerdì prossimo gli occhi del mondo nel settore vinicolo saranno puntati su L’Aquila e sull’Abruzzo intero – ha commentato il vice Presidente Emanuele Imprudente – una vetrina internazionale unica per richiamare il turismo e accendere i riflettori sull’Abruzzo come meta privilegiata tra cultura e buona tavola. L’Abruzzo possiede risorse territoriali e enogastronomiche straordinarie e di grande appeal, strategiche per ripartire nel 2021, dopo gli ultimi difficili mesi dovuti alla pandemia. Occorre ripartire facendo leva sull’immagine e il prestigio di questa regione nonchè sul ruolo da protagonista indiscussa che oramai incarna nel mondo enologico internazionale.  L’obiettivo di questa kermesse è proprio quello di rilanciare il territorio e, contemporaneamente, di accrescere le opportunità commerciali per le imprese vinicole, alimentari e per tutte le attività legate al comparto turistico”.

A presentare l’evento a L’Aquila, oltre al vicepresidente della Giunta regionale con delega all’Agricoltura, Emanuele Imprudente, il sindaco Pierluigi Biondi, l’ambasciatore italiano del Concours Mondial de Bruxelles Carlo Dugo, il presidente della Camera di commercio Gran Sasso Antonella Ballone, il vice presidente Chieti Pescara Lido Legnini, il presidente del Consorzio di tutela vini d’Abruzzo Valentino Di Campli e il vice preside dell’istituto alberghiero L. Da Vinci O.Colecchi, Mario Centi.

L’Europa del vino e le eccellenze gastronomiche dell’Abruzzo, dunque, saranno al centro di una gara che decreterà il miglior abbinamento cibo-rosato dell’anno. A preparare i piatti saranno i giovani dell’istituto alberghiero dell’Aquila in una tre giorni che richiamerà tra gli altri 45 esperti degustatori internazionali, tra sommelier, critici, buyer, giornalisti e rappresentanti di organizzazioni, che vestiranno i panni di giudici per definire l’abbinamento gastronomico più adatto per ogni vino medagliato,  Oltre alle sessioni di degustazioni, sono previsti incontri di approfondimento e dibattito sui grandi temi legati al drink pink. La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle misure di prevenzione anticovid.