Quantcast

L’Aquila, si dilegua dopo investimento: automobilista ci ripensa e si fa identificare

Aveva investito una donna sulle strisce, dinanzi alla Mariele Ventre a L'Aquila: si era fermato e poi dileguato. Ieri il ripensamento

Anziano investitore urta una donna davanti alla Mariele Ventre, prima si ferma, poi si allontana. Ieri il ripensamento: l’uomo si è presentato spontaneamente e si è fatto identificare.

L’anziano, nel pomeriggio di lunedì, aveva urtato una donna con la sua auto: ferita nell’investimento un’insegnante che era andata a riprendere il figlio dalla scuola Mariele Ventre. L’uomo inizialmente si era fermato per sincerarsi dell’accaduto, poi si era allontanato.

Ha spiegato che, in un secondo momento, quando è tornato nel luogo dell’incidente, non aveva trovato più nessuno, poiché la donna ferita era stata trasportata in ospedale per le cure del caso. Ora l’anziano ha deciso di assumersi le sue responsabilità.

La sua posizione, come riporta Il Centro, è al vaglio della polizia municipale per eventuali provvedimenti successivi a suo carico. La donna investita, intanto, è stata dimessa dall’ospedale.

Stava attraversando sulle strisce pedonali davanti alla Mariele Ventre di Pettino, in via Antica Arischia, quando è finita a terra dopo l’urto con l’automobile condotta dall’anziano.