Quantcast

Gran Sasso, riapre la sbarra di Montecristo e chiude la funivia

Gran Sasso - La strada 17 bis è interessata dagli ultimi lavori di messa in sicurezza prima della riapertura estiva.

Gran Sasso – La sbarra che da Montecristo conduce a Campo Imperatore riaprirà giovedì 13 maggio. Da mercoledì 12, invece, saranno sospese le corse della funivia del Gran Sasso.

Gran Sasso e polemiche. È stata la sbarra più discussa della scorsa settimana. La strada statale 17 bis che conduce a Campo Imperatore rimane impraticabile fino al prossimo giovedì nonostante in molti, soprattutto nel weekend, siano saliti con la convinzione del passaggio aperto anche dopo l’annunciata riapertura al pubblico a partire da sabato 8 maggio del Ristoro Mucciante in località Fonte Vetica, raggiungibile per ora solo da Castel del Monte.

gran sasso montecristo sbarra

Auto, moto e camper rimasti bloccati all’altezza del bivio di Montecristo sono dovuti tornare indietro di fronte alla spiacevole sorpresa. Peggio ancora per chi è arrivato da Castel del Monte, dove la sbarra in prossimità del rifugio Racollo è aperta così come quella di Fonte Vetica. “Si rischia che se si proviene da Castel del Monte e si programma di riscendere ad anello passando per Fonte Cerreto si trovi davanti un passaggio bloccato. Si è costretti a fare il giro del mondo, guadagnando almeno cento chilometri per tornare a casa” – il commento di uno dei tanti automobilisti delusi. “Le moto invece hanno potuto bypassare l’ostacolo” – aggiunge.
Si fa necessaria, magari, una segnaletica che indichi le condizioni della strada molto più a valle per evitare sorprese non gradite.
Sabato scorso i mezzi lavoravano a pieno ritmo sulla strada all’altezza delle Fontari, come vi mostriamo dalle foto scattate dal Duca degli Abruzzi.

campo imperatore

Intanto, a partire da mercoledì 13, saranno sospese le corse della funivia di Fonte Cerreto per gli ordinari lavori di manutenzione prima della grande apertura con corse potenziate nel periodo estivo se si seguirà quanto fatto nello scorso anno.(foto apertura di Mario Capulli)