Quantcast

Sant’Egidio alla Vibrata in zona zossa, nuova ordinanza

ABRUZZO - Sant'Egidio alla Vibrata entra in zona rossa, l'ordinanza del presidente Marsilio.

ABRUZZO – Sant’Egidio alla Vibrata entra in zona rossa, l’ordinanza del presidente Marsilio.

Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato l’ordinanza n° 30 che pone in zona rossa il comune di Sant’Egidio alla Vibrata a partire dalla mezzanotte di oggi.

Dalla “relazione del 09.05.2021 del Coordinatore UCAT e del Direttore S.I.E.S.P. della ASL di Teramo- si legge nell’ordinanza – indirizzata al Direttore Generale della medesima Azienda ed inoltrata in pari data alla Presidenza della Giunta Regionale ed al Servizio Assistenza Farmaceutica del Dipartimento Sanità, ove è stata acquisita agli atti dipartimentali con prot.RA/196815 del 10.05.2021 -con la quale viene comunicato che “Dalla trasmissione giornaliera dei tamponi processati dall’IZS emerge un notevole numero di casi positivi al COVID-19 nel Comune di Sant’Egidio alla Vibrata…………..ove si evidenziano n. 37 nuovi casi positivi nella settimana oggetto di monitoraggio (n.d.e.03.05.2021-09.05.2021), ben superiore al tetto massimo previsto per quel comune, pari a n. 24,68 nuovi positivi (250/100.000 abitanti). Per quanto sopra e facendo seguito al colloquio telefonico intercorso con il Sindaco di Sant’Egidio alla Vibrata, che ha convenuto su questa necessità, emerge la necessità dell’applicazione delle misure restrittive indicate dal Capo V del D.P.C.M. 02.03.2021 (Misure di contenimento del contagio che si applicano in zona rossa)…”.

Oltre a Sant’Egidio alla Vibrata, un solo altro comune rimane in zona rossa in Abruzzo: Celano.