Quantcast

Cantine aperte 2021, torna l’evento in Abruzzo: le info utili

Cantine Aperte 2021, l'evento di promozione enoturistica torna in Abruzzo, nella massima sicurezza. Le cantine si stanno già preparando: date e info utili

Il 29 e 30 Maggio tornano le Cantine Aperte 2021 in Abruzzo.

Con la ripartenza post Covid, tornano in Abruzzo Cantine Aperte 2021, grazie all’impegno della storica associazione Movimento Turismo del Vino, che si occupa da decenni della promozione enoturistica dei territori italiani.

Un po’ di spensieratezza e di ritrovata normalità in Abruzzo, allora, grazie anche alla manifestazione Cantine Aperte che, puntualmente, raccoglie numerosissimi appassionati del vino.

UE, meno alcol più acqua: ora Bruxelles vuole annacquare il vino

L’evento ‘Cantine Aperte’ regalerà un weekend all’insegna del buon vino, da godere negli spazi all’aperto delle migliori cantine abruzzesi, che si stanno già organizzando per l’evento.

Ovviamente la manifestazione si svolgerà nella massima sicurezza, in considerazione delle misure imposte dalla normativa anti Covid: obbligatoria la prenotazione, sia per le visite che per le degustazioni nelle cantine che aderiranno all’evento.

cantine aperte

Il regolamento prevede l’acquisto di un kit della manifestazione, che darà il diritto a calice, sacchetto e almeno 3 degustazioni dei vini aziendali, con il contributo di 5euro.

Ancora qualche giorno per avere il programma definitivo per la manifestazione: entro giovedì 13 maggio le cantine presenteranno la lista definitiva delle partecipanti. Sarà possibile prenotare sul sito www.mtvabruzzo.it, che presenterà la relativa mappa consultabile.

L’ iniziativa, inoltre, offre quest’anno la possibilità ai winelover di fare visita sia in vigna che in cantina. L’evento permette di replicare l’esperienza il 19 e 20 giugno, con la possibilità di visitare vigne e cantine nelle regioni che ancora non hanno ottenuto il colore giallo. “Già lo scorso anno- afferma Nicola D’Auria, presidente Mtv – siamo stati obbligati a rivedere i nostri piani dovendo organizzare l’edizione 2020 online, soluzione non certo semplice per un evento che fa della convivialità il suo aspetto fondante. Ma in questi ultimi mesi, forti anche delle esperienze ormai dolorosamente acquisite da tutti noi, ci siamo messi al lavoro per organizzare l’edizione 2021 in presenza che avrà luogo nel weekend del 29 e 30 maggio. Inoltre, per soddisfare gli enoappassionati di tutte le regioni, ci sarà la possibilità di raddoppiare nel weekend del 19 e 20 giugno in base al “colore” regionale. Ovviamente, in entrambe le occasioni, tutta la manifestazione si baserà sul rispetto delle norme di sicurezza necessarie a garantire la salute dei partecipanti.”

Vigneti Aperti“- aggiunge inoltre il presidente Mtv – non nasce come uno spin-off di ‘Cantine Aperte’ ma piuttosto come una risposta al crescente bisogno di ritrovare il contatto con la natura e con i mille territori che fanno dell’Italia un Paese unico al mondo”.

Cantine Aperte in Abruzzo, la manifestazione torna in regione nel momento in cui, da Bruxelles, è arrivata una notizia che ha fatto storcere il muso ai più: in modo particolare ai grandi appassionati del vino. 

Una notizia annunciata in Italia anche da Coldiretti, sull’evetualità di effettuare la dealcolazione del vino, eliminando alcol e aggiungendo acqua. Il Capoluogo ne aveva parlato qui.