Quantcast

Musei d’Abruzzo, la guida alle riaperture

Dal primo maggio hanno riaperto i musei d'Abruzzo. Ecco quelli che è possibile visitare.

Dal primo maggio hanno riaperto i musei d’Abruzzo. Ecco quelli che è possibile visitare.

A seguito del  decreto legge approvato il 21 aprile  dal Consiglio dei Ministri che stabilisce la riapertura dei musei in zona gialla, riaprono diversi musei in Abruzzo. Con un weekend che si preannuncia di bel tempo, ecco una vasta scelta di luoghi che sarà possibile visitare entro i confini regionali.

Musei, le aperture al MuNDA.

Secondo i protocolli di sicurezza già adottati prima dell’ultima chiusura, il MuNDA – Museo Nazionale d’Abruzzo  a L’Aquila riapre dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30,  ultima entrata ore 19.00. Sabato e  domenica sarà possibile visitare il museo solo su prenotazione, da effettuare almeno un giorno prima, al n. tel.  0862.28420.

I musei aperti in Abruzzo.

Con il passaggio in zona gialla dell’Abruzzo, riaprono le porte dei Musei di Pescara, Campli, Celano, Vasto e tanti altri. La decisione fa seguito all’impegno dell’amministrazione e dei direttori dei siti per garantire sia il personale sia i visitatori nel rispetto dei protocolli di sicurezza.

Da sabato 1 maggio è aperto il Museo Archeologico Nazionale Campli (TE), con l’apertura il giovedì e venerdì dalle 8:30 alle 19:30, stessi orari per il sabato e la domenica, ma solo su prenotazione obbligatoria. (Prenotazioni al 0861 569158).

Dal 4 maggio è aperto anche il Museo Casa natale di Gabriele d’Annunzio, a Pescara, la mattina del martedì dalle 9:00 alle 13:30, il mercoledì pomeriggio dalle 14:00 alle 19:30, il giovedì mattina ed il sabato mattina solo su prenotazione. Le aperture di domenica sono previste per la prima, terza e quarta domenica del mese solo di mattina e solo con prenotazione. (Prenotazioni allo 085 60391)

Aperto dal 5 maggio il Castello Piccolomini Celano. A Celano le aperture vanno dal mercoledì al venerdì dalle 8:30 alle 19:30 mentre il sabato e la domenica,con gli stessi orari, l’apertura avverrà solo su prenotazione nei giorni precedenti. In tutte le strutture la biglietteria chiude mezz’ora prima. È fortemente raccomandata la prenotazione durante la settimana e obbligatoria la prenotazione telefonica almeno il giorno precedente, durante le visite del sabato e della domenica. (Prenotazioni allo 0863 792922-793730).

A Vasto, i Musei Civici di Palazzo d’Avalos fino al 15 giugno saranno aperti al pubblico il martedì, il mercoledì, il giovedì dalle 10.00 alle 12.00 e il venerdì dalle 16.00 alle 19.00. In linea con le recenti disposizioni  governative, i musei saranno ora visitabili anche il sabato, la domenica e i giorni festivi dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00, previa prenotazione che deve essere effettuata almeno il giorno prima.  I recapiti telefonici per effettuare la prenotazione sono 0873.367773 (in orario di apertura dei musei) e 334.3407240. È possibile prenotare anche tramite mail all’indirizzo palazzodavalos@archeologia.it

“L’Abruzzo è arte e cultura e finalmente può tornare a mostrare l’inestimabile patrimonio del territorio. La riapertura è un evento di grande importanza per una regione che sta investendo ogni giorno per uscire definitivamente da questa pandemia e dalle conseguenze economiche che ha causato. Un messaggio di speranza partirà quindi dall’apertura dei nostri Musei: con coraggio e determinazione riusciremo a ripartire. Una ripartenza per gradi e in estrema sicurezza che sarà seguita dalla prossima apertura delle altre sedi della Direzione Regionale Musei Abruzzo. Passi importanti che vedranno l’Abruzzo tornare a parlare direttamente ai cittadini. Un ringraziamentoparticolare a tutti coloro che in questi mesi di chiusure forzate hanno lavorato per tutte quelle manutenzioni ordinarie e straordinarie delle sedi museali, e grazie a tutti coloro che torneranno ad aprire le porte di quei luoghi”.

Per informazioni di dettaglio si può consultare il sito Web Istituzionale https://www.musei.abruzzo.beniculturali.it/.

In aggiornamento