Quantcast

Usi civici Paganica e San Gregorio: interventi su strade e spazi pubblici

Usi civici Paganica-San Gregorio: nonostante la pandemia decine di interventi su strade, sentieri e spazi pubblici.

“La drammatica emergenza Covid-19 non ha fermato l’attività degli Usi civici di Paganica e San Gregorio, e numerosi sono stati in questi mesi gli interventi a favore della collettività, dal rifacimento di strade e sentieri, alla ripulitura di sorgenti e potatura di alberi, passando per la manutenzione e cura degli spazi pubblici”.

Ad evidenziarlo in una nota Fernando Galletti, presidente dell’Amministrazione separata beni di uso civico (Asbuc) di Paganica e San Gregorio, frazioni del comune dell’Aquila.

usi civici paganica

“E’ stata una attività intensa, nel segno del senso civico e dell’amore per il paese, che si è avvalsa della prestazione d’opera di tanti volontari e delle ditte del Consorzio Costruttori che in questi mesi bui segnati dalla pandemia, non ci hanno mai abbandonato, offrendo il loro aiuto con prestazioni d’opera rigorosamente gratuite e mettendo a disposizione materiali ed attrezzature. Per tanti compaesani è stata l’occasione corale di ritrovare un po’ di socialità e normalità, semplicemente rimboccandosi le maniche, ferma restando l’adozione di tutte le misure di sicurezza anti-contagio”, sottolinea Galletti.

Gli interventi hanno riguardato, nello specifico, il rifacimento di circa 15 chilometri di strade campestri, grazie al decisivo supporto in termini di materiali e mezzi della ditta Zugaro.

E ancora la sostituzione di assi di legno usurati lungo il sentiero attrezzato che conduce da Paganica al santuario della Madonna di Appari, dove è stato realizzato un ponte di emergenza, grazie all’intervento questa volta della ditta Di Nardo, funzionale alla manutenzione straordinaria del preesistente ponte di legno, ad opera dei volontari dell Asbuc, lungo il camminamento che rappresenta un’importante attrazione turistica.

usi civici paganica

È stata poi effettuata la potatura di alberi pericolosi, grazie alla collaborazione della ditta Svedil.

È stata ripulita la sorgente Fonte Verrone, ormai intasata ed ostruita da vegetazioni sotterranee e l’ Asbuc ringrazia in particolare “i volontari come Andrea De Paulis e i fratelli Pietro e Alfredo Federici, che sono intervenuti anche con mezzi meccanici”.

Lungo la via della monticazione che porta da Paganica a Campo Imperatore sentiero fondamentale per portare gli animali nei pascoli, ed anche per l’attività di trekking, è stata attrezzata un’area di sosta con panchine, barbecue, ed è stato installato un pannello fotovoltaico per alimentare l’illuminazione pubblica, e stata poi effettuata la manutenzione delle caditoie.

usi civici paganica

È stato riaperto l’importante tratto viario che collega il campo di bocce alla strada tra Paganica e San Gregorio. Come pure è stata riaperta e ripulita la strada che va da località Caselle fino all’abitato di San Gregorio. E’ stata infine effettuata la sanificazione della villa comunale di Paganica, in particolare delle panchine e del parco giochi, disinfettati e puliti con mezzi e prodotti idonei allo scopo.

“Un ringraziamento va infine ai compaesani Walter Moro e a Fabio Tollis che pur avendo terminato il loro contratto di collaborazione con l’Asbuc, si sono messi a disposizione a titolo volontario negli interventi di ripulitura del monumento ai caduti, della villa comunale e dello spazio intorno alla Casetta dell’acqua minerale, e nella rimozione dei rifiuti che persone incivili e ben poco rispettose del bene comune e dell’ambiente, continuano ad abbandonare lungo i nostri bellissimi sentieri”, conclude Galletti.