Quantcast

Vaccini Moderna L’Aquila: chiamati per i richiami, ma sono finite le dosi

Chiamati per il richiamo dei vaccini Moderna, una volta arrivati al centro di San Vittorino, scoprono che le dosi sono finite.

Vaccini Moderna: chiamati per l’inoculazione del richiamo, una volta giunti al centro di San Vittorino, sono stati rimandati a casa perchè non c’erano più dosi. Numerose le segnalazioni giunte questo pomeriggio alla nostra redazione.

Diversi i lettori che hanno segnalato l’inconveniente: avevano fatto la prima dose di vaccino Moderna ai primi di aprile e erano stati spostati per il richiamo dai primi di maggio al 12 per mancanza di dosi, come già segnalato dal Capoluogo.

L’Aquila, vaccini Moderna insufficienti: rimandate le seconde dosi

“Siamo stati chiamati questo pomeriggio dicendoci di andare a San Vittorino per il richiamo. Una volta arrivati ci è stato detto che i vaccini erano finiti“, spiegano alcune persone convocate per oggi pomeriggio.

“Che presa in giro è? Si sono giustificati dicendo che sono partite le chiamate dal call center quando non dovevano partire perchè non c’erano molte dosi e sono stati convocate più persone rispetto ai vaccini disponibili”.

Il rinvio della seconda dose rispetto all’appuntamento fissato per l’1 maggio si è reso necessario per la mancanza di dosi nei giorni scorsi dei vaccini Moderna.