Quantcast

Navelli, un ufficio del servizio veterinario per le esigenze del territorio

A Navelli apre uno sportello per il servizio veterinario. A disposizione un veterinario e un operatore amministrativo per le esigenze della Piana e dell'Alta Valle del Tirino

Navelli, da domani, giovedì 29 aprile, sarà attivo un nuovo servizio: un ufficio del Servizio veterinario per le esigenze e le necessità di tutti gli agricoltori della piana di Navelli e dell’Alta Valle del Tirino.

Avvicinare i servizi sanitari al territorio e alle necessità degli allevatori della piana di Navelli e dell’Alta Valle del Tirino. Siglato l’accordo tra la Asl1 Avezzano-L’Aquila-Sulmona e il comune di Navelli per aprire un ufficio distaccato del servizio veterinario di sanità animale nel comune di Navelli.

La nuova offerta, destinata a facilitare la vita degli agricoltori della zona, prenderà il via giovedì 29 dalle 9 alle 13 e tornerà ad essere disponibile ogni ultimo giovedì del mese e negli stessi orari. Nella sede a cui ha dato il via libera l’Asl1, sotto l’impulso del sindaco di Navelli e commissario della Comunità Montana Montagna di L’Aquila Paolo Federico, che ha lavorato a stretto giro con la dirigenza della ASL1, per giungere all’apertura dell’ufficio, potranno essere fatte le pratiche necessarie all’anagrafe animale come: movimentazioni, anagrafe ovina e ovicaprina, modelli IV, applicazione di microchip per cani e passaggi di proprietà. Inoltre, saranno disponibili per qualsiasi necessità un medico veterinario e un operatore amministrativo.

“Siamo soddisfatti in quanto abbiamo potuto dare una risposta ai molti allevatori della zona, ricordo che questi territori sono ad alta presenza di aziende agricole con un elevato numero di animali da allevamento”, ha detto il sindaco di Navelli, Paolo Federico, “il nuovo servizio, oltre ad intercettare le necessità delle persone compresi i possessori degli amici a quattro zampe, risponde appieno alle nuove esigenze della popolazione delle aree interne in quanto avvicina i servizi al territorio”.

Il lavoro iniziato qualche tempo fa anche con la collaborazione del Dottor Mario Mazzetti, direttore del servizio veterinario, sotto l’impulso del Direttore Generale Dottor Roberto Testa, punta dunque verso l’ampliamento dei servizi di prossimità nelle zone distanti dai grandi centri abitati.

“Grazie alla disponibilità del comune di Navelli”, ha detto il Dottor Mario Mazzetti, “che resta di facile accesso per molti paesi della zona, possiamo dare un servizio di prossimità del quale da anni si sentiva l’esigenza. Il nuovo ufficio dimostra che quando c’è collaborazione e voglia di fare i risultati si ottengono”. La nuova offerta è destinata a trovare il benestare da parte dei tanti allevatori del territorio che in precedenza dovevano spostarsi di diversi chilometri per fare pratiche e portare avanti gli aspetti amministrativi delle aziende.