Quantcast

L’Aquila: apre il The Corner pub di Ralph Aureli

A 12 anni dal sisma, torna in centro il The Corner di Ralph Aureli su via Indipendenza.

The Corner pub torna in centro, su via Indipendenza. Dietro il bancone ovviamente non potrà che esserci Ralph Aureli.

Ralph Aureli è alla guida del The Corner da prima del sisma, un guru di quella movida tanto cara agli aquilani di buona memoria. Parliamo di quella movida aquilana bella, che profuma di una L’Aquila pre sisma.

Ralph, come anticipato dal Capoluogo, era pronto per partire già da quest’inverno. L’impennata dei contagi e le chiusure hanno dato una battuta di arresto.

Ralph Aureli

Il locale quindi aprirà i battenti da lunedì 3 maggio al piano terra di Palazzo Di Marco; prima del terremoto si trovava su via Cavour, all’angolo con via Sassa.

the corner

Un’apertura, quella del The Corner, molto sofferta e rinviata a causa della pandemia che ha costretto tutti, compreso Ralph a fare un passo indietro.

Ralph è stato tra quelli che ad esempio, pur avendo tutte le condizioni per poter aprire, si è opposto all’aperitivo della Vigilia di Natale; una di quelle consuetudini a cui si è dovuto rinunciare a causa del virus.

Adesso, con il passaggio dell’Abruzzo in zona gialla, è pronto per tornare dietro il suo ammattissimo bancone: non potranno mancare le birre, con una selezione attenta e curata e ci sarà anche una novità, la pizza, insieme al pranzo veloce del mezzogiorno.

Il locale avrà circa 35 coperti, per via del Covid inizialmente saranno circa 20.

“Ovviamente per adesso, non potendo fare servizio in sala abbiamo i tavoli con gli ombrelloni distanziati su Piazza Duomo e qualche coperto su via Indipendenza all’aperto”spiega Ralph Aureli al Capoluogo.

Dopo un pranzo veloce da poter consumare dalle 12 alle 15, nel pomeriggio al The Corner sarà possibile sorseggiare un buon caffè o un tè. La sera, dopo un ricco aperitivo, c’è la possibilità della cena, su prenotazione.

“Ovviamente, per stare al passo con le esigenze del periodo, a cena farò anche asporto e consegna a domicilio. Ho voluto inserire anche la pizza affidandomi allo chef Antonio Donadei, maestro pizzaiolo, campione del mondo nel 2011 e membro della nazionale italiana pizzaioli che mi ha fatto dono del suo impasto ad alta digeribilità, con lievitazione dalle 48alle 72 ore, utilizzando biga e lievito madre”.

“Il periodo è quello che è e la preoccupazione è tanta, ma abbiamo bisogno di tornare a vivere e soprattutto abbiamo necessità di lavorare, dopo tutti gli investimenti fatti negli ultimi 12 anni”.

“Non dobbiamo dimenticare cosa è successo. È il momento di avere la testa sulle spalle e in maniera gentile dobbiamo far rispettare le regole”.

“Noi che gestiamo locali dobbiamo essere i primi a farlo, in modo da evitare e scongiurare eventuali chiusure in futuro che darebbero a un settore già fiaccato la mazzata finale”. 

Ben vengano i controlli mirati e fatti con criterio. È un momento delicato e non si possono sottovalutare i rischi. Noi aquilani siamo tarati alla difficoltà, avendo già subito tutti i disagi legati al post sisma”.

ralph donadei

Ralph è un vero pioniere del divertimento e anche della difficoltà. Dopo il sisma del 6 aprile 2009 fu tra i primi a rimboccarsi le maniche e a riaprire, dislocato con un bus inglese trasformato in locale su viale della Croce Rossa.

Ralph è figlio d’arte, tutti conoscono infatti il mitico Tony, titolare di tanti locali in città, come ricordato dal figlio in questa intervista rilasciata al Capoluogo a dicembre, quando era già tutto pronto per aprire.

L’Aquila, il The Corner pub torna in centro dopo quasi 12 anni